Home anteprime Nuovo Ford Transit Elettrico: ecco e-Transit Custom

Nuovo Ford Transit Elettrico: ecco e-Transit Custom

0
156
All-new E-Transit Custom is the EV successor to Europe’s best-selling van with uncompromised capability, new customer experiences and full Ford Pro support LICENSE EXPIRES: 07.09.2024. LICENSE BY: Makerhouse London. LICENSE SCOPE: A - Earned editorial, press releases, press kits. REGION: EUROPE. COPYRIGHT AND IMAGE RIGHTS: This content is solely for editorial use and for providing individual users with information. Any storage in databases, or any distribution to third parties within the scope of commercial use, or for commercial use is permitted with written consent from Ford of Europe GmbH only.

Il nuovo Ford e-Transit Custom sarà in grado di utilizzare la sua batteria ad alto voltaggio per alimentare diversi dispositivi elettrici.

Il Ford Transit, una vera e propria istituzione nel mondo dei veicoli commerciali, sta subendo una rivoluzione. Almeno nella versione Custom, il cui formato intermedio è molto apprezzato dai professionisti europei. La prossima generazione di questo rivale di Renault Trafic, Citroën Jumpy e Peugeot Expert passerà al 100% in elettrico. È anche l’unica versione che è stata rivelata per il momento.

Per saperne di più sui motori ibridi diesel e ricaricabili, che sono ancora in programma, dovremo avere pazienza. D’altra parte, l’e-Transit Custom fa già parlare di sé, nonostante la sua entrata in produzione sia prevista solo per l’autunno 2023 presso lo stabilimento Otosan in Turchia. Dopo aver rivelato le prime foto ufficiali lo scorso maggio, ora svela ulteriori informazioni sulle sue caratteristiche tecniche.

La ricarica presso un punto di ricarica rapida può raggiungere i 125 kW, una potenza interessante per la categoria dei veicoli commerciali.

Se già sapevamo, dalla primavera, che questo furgone puntava a un’autonomia di 380 km nel ciclo WLTP, ora apprendiamo come bonus che per raggiungere questa cifra si affida a una batteria con una capacità di 74 kWh. La batteria, garantita per 8 anni/160.000 km, utilizza celle di tipo “pouch”, che saranno condivise con il pick-up F-150 Lightning. Questa tecnologia promette una densità energetica superiore del 12% rispetto al più grande e-Transit.

Il Ford e-Transit Custom avrà anche una pompa di calore di serie per ridurre il consumo di elettricità nei periodi freddi e una modalità “one-pedal” che consente al veicolo di fermarsi senza usare il pedale del freno. Per non parlare della possibilità di alimentare apparecchi di potenza inferiore a 2,3 kW tramite la batteria ad alta tensione, che può essere utile soprattutto in alcuni cantieri. La ricarica rimarrà a 400 V con una potenza fino a 125 kW ai terminali a corrente continua veloce. In questo modo sarebbe possibile passare dal 15 all’80% di carica in 41 minuti. D’altra parte, su una Wallbox da 11 kW in corrente alternata trifase, Ford afferma che ci vogliono circa 8 ore per fare il pieno di energia.

IL FURGONE ELETTRICO

Due opzioni di potenza per il motore elettrico.
Costruito su una nuova piattaforma, che dovrebbe poi essere rilevata da Volkswagen nell’ambito di una partnership tra i due gruppi, questo furgone colloca il motore elettrico nella parte posteriore. Si tratta quindi di una trazione posteriore. Per ottimizzare lo spazio disponibile, l’unità è integrata nel pavimento e inclinata di 90 gradi. Sono disponibili due livelli di potenza: 135 CV e 217 CV, con una coppia di 415 Nm in entrambi i casi. Con ruote posteriori indipendenti e una soglia di carico più bassa rispetto all’attuale Transit Custom, questa nuova generazione ha un carico utile di 1.100 kg nella versione 100% elettrica. Il volume di carico varia tra i 5,8 e i 9 m3, mentre la lunghezza di carico può arrivare a 3,45 m.