HomeanteprimeNuova Volkswagen Tiguan 2023: Rendering Definitivo

Nuova Volkswagen Tiguan 2023: Rendering Definitivo

L’altro ieri in rete sono apparse le prime immagini della Volkswagen Tiguan 2023 alle prese con i test su strada. Abbiamo avuto la possibilità di valutare quanto cambierà il crossover.

La Volkswagen Tiguan è apparsa per la prima volta nella gamma della casa automobilistica tedesca nel 2007, diventando la versione di serie dell’omonimo concept del 2006 e il secondo crossover del marchio dopo la Touareg (prodotta dal 2002). La seconda generazione è stata presentata nell’autunno 2015 al Salone dell’Auto di Francoforte e il modello è stato sottoposto a un restyling nell’estate 2020.

Ora Volkswagen sta preparando una nuova generazione e l’altro giorno sono stati avvistati dei modelli di prova. Come sarà il nuovo crossover? Ecco la risposta in questi rendering definitivi di Kolesa.ru.

DESIGN NUOVO IN RENDERING

L’attualeVolkswagen Tiguan è stata realizzata in modo geometrico (con predominanza di linee rette e superfici piatte), mentre la nuova carrozzeria appare molto più fluida secondo le altre novità dell’azienda. Anche il frontale del restyling sembra anticipare questo stile: fari allungati orizzontalmente uniti da una stretta striscia con il logo del marchio incastonato, la griglia del radiatore posizionata nel paraurti un po’ più in basso. Sulle fiancate, l’elemento più interessante è costituito dalle protuberanze curve sui parafanghi che si estendono parzialmente nelle portiere. Anche la linea di cintura sarà più curva rispetto al modello attuale, mentre il crossover prenderà in prestito gli specchietti laterali dal modello elettrico ID.5. La parte posteriore è la più camuffata finora: sono visibili solo i contorni delle luci vicino ai parafanghi posteriori. Possiamo ipotizzare che la Volkswagen Tiguan avrà un’ottica posteriore in un unico pezzo, simile a quella di altri nuovi modelli Volkswagen.

Non sono ancora disponibili informazioni affidabili sulla parte tecnica della novità. Volkswagen ha precedentemente dichiarato che la prossima generazione manterrà i motori a benzina e diesel (potrebbe essere l’ultima offerta con motori a combustione interna). Detto questo, è certo che la Tiguan riceverà modifiche ibride, che includeranno anche una ricarica plug-in.

L’anteprima della nuova generazione di Volkswagen Tiguan potrebbe avvenire l’anno prossimo.

VOLKSWAGEN TIGUAN: LA STORIA

Nel 2007, al Salone di Francoforte, Volkswagen ha lanciato la prima generazione del crossover Tiguan. Il modello ebbe subito un grande successo grazie alle sue dimensioni compatte e alla sua ricca dotazione tecnologica.
Con il restyling del 2011, Volkswagen Tiguan ha rivisto il look proponendo nuovi fari e luci con tecnologia LED e rivede il sistema di infotainment interno.
La seconda generazione della Volkswagen Tiguan debutta al Salone di Francoforte 2015 per riaffermare il ruolo di Volkswagen nel segmento dei SUV con dimensioni maggiorate.
Nel tempo, la gamma Tiguan cresce con l’arrivo della versione Allspace a 7 posti e poi della versione R da 300 CV più prestazionale.
Nel primo trimestre del 2020, Volkswagen Tiguan viene aggiornata con un importante restyling che rivede la firma luminosa di fari e fanali posteriori e migliora le tecnologie di bordo.

ULTIMI POST