Nuova Citroen C5 Aircross 2024: il Rendering 100% elettrico

Nuova Citroen C5 Aircross 2024: il Rendering 100% elettrico

Arrivata in Europa nel 2018, l’attuale Citroën C5 Aircross ha appena subito un restyling. Questo aggiornamento essenzialmente stilistico gli permetterà di continuare la sua carriera con tranquillità per altri tre anni. Dopodiché, sarà il momento di passare il testimone a una nuova generazione, ancora più elettrificata.

Anche se è ben lungi dall’essere performante come la sua cugina Peugeot 3008 a livello commerciale, la Citroën C5 Aircross è riuscita comunque a trovare il suo pubblico grazie a un sottile posizionamento orientato al comfort dei suoi passeggeri, in opposizione al carattere dinamico propugnato dalla Sochaux.

La Citroen C5 Aircross mantiene prezzi ben al di sotto di quelli della 3008, anche se offre una migliore modularità e un bagagliaio più grande. Scommettiamo che il suo sostituto sfrutterà questi punti di forza per rinnovarsi nel 2025, un anno dopo il modello Peugeot che inaugurerà la nuova piattaforma STLA Medium del gruppo Stellantis. Si tratta del nuovo pianale che troveremo alla base delle prossime Opel Grandland e DS7 Crossback, oltre ai modelli di Fiat, Lancia, Alfa Romeo, Jeep e Chrysler, con l’obiettivo di ridurre al minimo i costi di sviluppo.

DATI TECNICI E AUTONOMIA

Nonostante questa piattaforma Stellantis, la futura Citroën C5 Aircross si distinguerà dai suoi cugini tedeschi per l’alto livello di comfort. Oltre alle attuali sospensioni con paraurti idraulici, dovrebbe aggiungere le sospensioni introdotte dalla berlina rialzata C5 X, contando sui sedili morbidi del programma Comfort Advanced e sui vetri laminati per garantire il massimo isolamento dal mondo esterno.

Tuttavia, il rumore del motore a combustione sarà sempre più raro a bordo della futura Citroën C5 Aicross, sapendo che l’elettrificazione avrà un ruolo importante nella sua metamorfosi. Oltre al rinnovo dei motori micro-ibridi 48V, previsto nei prossimi mesi sul modello attuale, la tecnologia ibrida plug-in progredirà con l’obiettivo di viaggiare almeno 100 km senza carburante fossile.

L’evento principale sarà la capacità di questa nuova piattaforma di offrire motori 100% elettrici accoppiati con batterie con una capacità che vanno da 87 a 104 kWh per viaggiare fino a 700 km con una singola carica. Dal punto di vista finanziario, la futura Citroën C5 Aircross promette un costo più o meno equivalente a quello di un modello a combustione, non in termini di prezzo di vendita, che resterà più alto, ma in termini di risparmio d’uso… sempre che il prezzo dell’elettricità non esploda.

La nuova Citroën C5 Aircross, che sarà lanciata nel 2025, sarà soggetta a una logica inflazione dei prezzi. Mentre il modello attuale supera a malapena i 27.000 euro per l’entry level, la sua sostituzione costerà ben oltre i 30.000 euro. Questo è sicuro.