HomeanteprimeNuova Dacia 7 posti 2022, il Rendering in Anteprima

Nuova Dacia 7 posti 2022, il Rendering in Anteprima

Dacia continua a diversificare. Dopo il lancio della nuova Sandero, alla fine del 2020, e l’arrivo questa primavera del SUV urbano 100% elettrico Spring, la gamma accoglierà una nuova vettura in grado di trasportare 7 passeggeri.

Finora, la Lodgy è stata un’amica delle grandi famiglie. Ma per questo compito c’è giàal la Renault Kangoo e per questo la Lodgy dovrebbe definitivamente lasciare il listino entro l’autunno. Dacia però non vuole rinunciare a questa fetta di mercato in cerca di spazio e praticità.
Come dimostrato dai prototipi recentemente immortalati su strada, il costruttore di rumeno sta completando lo sviluppo di una station wagon leggermente più alta che dovrebbe assumere i codici stilistici di un SUV. Dotato di sette posti, due dei quali possono essere rimossi o ripiegati sotto il pavimento del bagagliaio, sarà logicamente posizionata sopra la Duster. Il nuovo modello andrà anche a sostituire la Logan MCV, che non avrà un erede diretto.
Per portare in giro tutte queste persone, il nuovo arrivato dovrebbe superare i 4,50 m di lunghezza. Ma sarà più compatto dei grandi SUV a 7 posti come la Peugeot 5008 e la Volkswagen Tiguan Allspace.

DIMENSIONI GRANDI E PREZZO PICCOLO

Per sviluppare il suo nuovo modello, Dacia sta usando la piattaforma delle Logan e Sandero 2020. Il pianle CMF, del gruppo Renault, si presterà in modo ottimale a tale allungamento della silhouette. È la stessa base utilizzata per il SUV coupé Renault Arkana, che è lungo 4,57 m. In termini di look, il Rendering di Auto-moto.com ci aiuta a capire l’aspetto del nuovo modello. Il frontale è quello delle nuove Logan e Sandero con un aspetto più “avventuriero”.
In arrivo novità sotto il cofano, Dacia attingerà a motori più muscolosi di casa Renault, quindi più potenza rispetto a Sandero e Logan, che sono attualmente limitate a 100 CV.

Il SUV a 7 posti di Dacia potrebbe essere offerto i il motore ibrido E-Tech da 140 CV, che è adottato dalle Renault Clio, Captur, Mégane e Arkana. Una scelta che le permetterebbe di voltare definitivamente le spalle al diesel.

Il modlo verrà svelato a settembre al Salone di Monaco e sarà commercializzato all’inizio del 2022 a un prezzo di circa 16.000 euro. La versione di base potrebbe, tuttavia, fare a meno dei due sedili della terza fila, fermandosi a 5 posti.

spot_img

ULTIMI POST