HomeanteprimeNuova Renault Megane 2022, il SUV Alpine in Rendering

Nuova Renault Megane 2022, il SUV Alpine in Rendering

Luca de Meo, nuovo capo di Renault, non ne fa mistero. Alpine e Renault dovranno collaborare di più.

Nel giro di pochi mesi/anni, alcuni modelli appartenenti alla gamma classica, dalla Clio all’Arkana, dovrebbero proporre delle versioni sportive come accadde per la mitica R5 Alpine, alla fine degli anni ’70. Una strategia che dovrebbe essere applicata alla prossima Mégane 100% elettrica attesa entro il 2023.

DAL CONCEPT ALLA SERIE

Entro la fine del 2021, la concept car Renault Mégane eVision sarà finalmente in commercio. Accanto ai motori termici e ibridi, adotterà una piattaforma dedicata all’elettrificazione completa. Dopo il SUV Nissan Ariya, la Mégane ZE sarà il secondo modello dell’Alleanza Renault-Nissan a beneficiare del nuovo sottotelaio CMF-EV. La francese sarà alimentata da un motore che svilupperà l’equivalente di 217 CV.

I MOTORI ELETTRICI

Per immaginare una versione sportiva firmata Alpine basta dare uno sguardo alla Nissan Ariya. Il moddello sarà alimentato da motori elettrici che con potenze da 160 kW (217 CV) a 290 kW (394 CV) . Ed è proprio questo motore vicino ai 400 CV, che dovrebbe spingere la futura Renault Mégane Alpine.

Nonostante la sua robustezza, la Nissan Ariya da 394 CV accelera più velocemente dell’attuale Mégane RS Trophy-R. Il SUV copre lo 0-100 km/h in soli 5,1 secondi, tre decimi in meno rispetto alla compatta.

Per risparmiare peso e spazio interno, la capacità della batteria da 90 kWh scelta per l’Ariya potrebbe essere ridotta.

L’arrivo di questa Renault Megane sportiva e 100% elettrica non è previsto prima del 2023. Del resto la produzione della Mégane ZE inizierà nel 2022, dopo essere stata presentata alla fine del 2021.

spot_img

ULTIMI POST