Formula 1: ecco il Calendario Ufficiale della Stagione 2021

Finalmente abbiamo un calendario provvisorio di F1 per il prossimo anno. Ci sono un totale di 23 Gran Premi, 22 dei quali già confermati. L’unica data ancora in discussione è il 25 aprile.

La stagione inizierà a Melbourne, in Australia, il 21 marzo, e si concluderà il 5 dicembre ad Abu Dhabi. Il prossimo anno porterà con sé anche la prima gara di F1 in assoluto in Arabia Saudita.

Ci sono anche dei punti interrogativi contrattuali relativi al Gran Premio di Spagna e di Brasile, ma per ora sono ancora in calendario.

Ecco come dovrebbe andare il 2021:

  • Australia / Melbourne (21 marzo)
  • Bahrain / Sakhir (28 marzo)
  • Cina / Shanghai (11 aprile)
  • TBC (25 aprile)
  • Spagna / Barcellona (9 maggio)
  • Monaco (23 maggio)
  • Azerbaigian / Baku (6 giugno)
  • Canada / Montreal (13 giugno)
  • Francia / Le Castellet (27 giugno)
  • Austria / Spielberg (4 luglio)
  • Regno Unito / Silverstone (18 luglio)
  • Ungheria / Budapest (1 agosto)
  • Belgio / Terme (29 agosto)
  • Paesi Bassi / Zandvoort (5 settembre)
  • Italia / Monza (12 settembre)
  • Russia / Sochi (26 settembre)
  • Singapore (3 ottobre)
  • Giappone / Suzuka (10 ottobre)
  • USA / Austin (24 ottobre)
  • Messico / Città del Messico (31 ottobre)
  • Brasile / San Paolo (14 novembre)
  • Arabia Saudita / Gedda (28 novembre)
  • Abu Dhabi (5 dicembre).

“Siamo lieti di annunciare il calendario provvisorio della Formula 1 del 2021 dopo ampie conversazioni con i nostri promotori, le squadre e la FIA. Stiamo pianificando gli eventi del 2021 con i tifosi presenti un’esperienza vicina alla normalità”, ha dichiarato il presidente e CEO della F1, Chase Carey.