HomeanteprimeNuova Nissan Qashqai 2021, il design in Anteprima Rendering

Nuova Nissan Qashqai 2021, il design in Anteprima Rendering

Il lancio della Nissan Juke di seconda generazione all’inizio dell’anno non è stato sufficiente per rimettere in piedi le vendite del marchio. Nissan è piena di debiti e il nuovo SUV cittadino è ancora disponibile solo con un unico motore (benzina 117 CV), mentre la Renault Captur, costruita sulla stessa piattaforma, offre non meno di sei motori, compreso un ibrido plug-in.

L‘imminente arrivo della terza generazione della Nissan Qashqai promette di cambiare le cose. Un vero best-seller in Europa, è stato Qashqai a lanciare nel 2007 il trend dei SUV compatti, anticipando modelli di successo come la Peugeot 3008 e la Volkswagen Tiguan. Nel 2021 il Qashqai si reinventerà, nella speranza di riconquistare il suo trono.

GAMMA SUV

Entro la fine di quest’anno, Nissan dovrebbe svelare il nuovo Qashqai. Più lungo dell’attuale (4,39 m), il modello 2021 dovrebbe essere più vicino agli standard imposti dalla concorrenza, generalmente tra i 4,45 m e i 4,50 m, a favore dell’abitabilità. Purtroppo c’è da temere che non sarà affiancata da una variante a 7 posti, Nissan non vuole penalizzare la più grande X-Trail.

DESIGN TUTTO NUOVO

Esteticamente, il nuovo Nissan Qashqai rimarrà chiaramente identificabile pur adottando i recenti codici stilistici del marchio. La griglia anteriore sarà generosamente ampliata per abbracciare i fari ed offrire un look più raffinato. Come la Peugeot 3008 rinnovata, il suo nuovo paraurti sarà dotato di prese d’aria verticali ad ogni estremità. All’interno, probabilmente erediterà la plancia della nuova X-Trail un modello attualmente destinato ai mercati nordamericani. Qashqai migliorerà la telematica con un touch-screen centrale da 9″, e un display digitale da 12,3″ dietro al volante.

MOTORE IBRIDO

Ma il salto tecnologico del nuovo Qashqai si svolgerà essenzialmente sotto il cofano. Il nuovo Nissan Qashqai dovrebbe essere alimentato da due motori ibridi, tra cui un ibrido plug-in di Nissan e Mitsubishi. Il fatto che la nuova Qashqai non utilizzi le tecnologie E-Tech sviluppate da Renault, attualmente in fase di lancio su Clio e Captur, è un’ulteriore prova degli sforzi da compiere all’interno dell’Alleanza Renault-Nissan in termini di sinergie. Le economie di scala auspicate dalle due case automobilistiche sono ancora lontane dall’ottenere l’efficienza dimostrata dai gruppi Volkswagen e PSA. La Nissan Qashqai 2021 si affiderà principalmente a motori a benzina ibridi leggeri, mentre l’offerta diesel dovrebbe essere ridimensionata se non del tutto abbandonata.

spot_img

ULTIMI POST