Skoda Kamiq tutto sul mini SUV da città

Skoda aggiunge un terzo modello alla sua gamma SUV in Europa ecco il nuovo Kamiq. Proprio come per gli apprezzati Kodiaq e Karoq, anche il nome Kamiq viene dalla lingua del popolo Inuit che vive in Canada del Nord e Groenlandia e indica qualcosa che “calza a pennello”.

Il piccolo SUV riprende l’apprezzato linguaggio del design di Kodiaq e Karoq e porta su strada i nuovi gruppi ottici anteriori su due livelli con le luci diurne posizionate al di sopra dei fari principali (qualcosa di simile alla nuova compatta Skoda Scala). Il city SUV è costruito sulla piattaforma MQB e, con una lunghezza di 4.241 m, promette generosi spazi interni.

Kamiq è il secondo modello ŠKODA caratterizzato dal nuovo concept degli interni. L’abitacolo è dominato dal touchscreen indipendente posizionato in alto sulla plancia nell’immediato campo visivo del conducente e, con dimensioni fino a 9,2 pollici, è tra i più grandi della categoria. La linea caratteristica riprende quella del cofano e forma uno spazio ergonomico sotto lo schermo dove appoggiare il polso per un utilizzo più comodo. Il Virtual Cockpit che misura 10,25 pollici è il più ampio del segmento. Il cruscotto ridisegnato riprende il design emotivo degli esterni. Le prese d’aria laterali si estendono fino alle portiere, creando visivamente un effetto di maggiore spazio interno.

Il motore di accesso è un 1.0 TSI da 95 CV con coppia massima di 175 Nm ed è abbinato a un cambio manuale a 5 rapporti.

Il 1.0 TSI 115 CV monta un cambio manuale a 6 marce, ma può anche essere abbinato al cambio automatico DSG a 7 rapporti e genera 200 Nm di coppia. Il motore top di gamma è il quattro cilindri 1.5 TSI 150 CV con coppia massima di 250 Nm. La Active Cylinder Technology (ACT) spegne automaticamente due cilindri a carichi ridotti, permettendo così di risparmiare carburante. In alternativa al cambio manuale a 6 marce, questo motore è disponibile anche con cambio automatico DSG a 7 rapporti. I tre motori a benzina sono tutti dotati di filtro anti-particolato.

Anche il motore Diesel quattro cilindri 1.6 TDI 115 CV ha una coppia massima di 250 Nm e presenta di serie catalizzatore SCR con iniezione di AdBlue e filtro Diesel anti-particolato. Questo motore Diesel è combinato di serie al cambio manuale a 6 marce, mentre il cambio DSG a 7 rapporti è disponibile a richiesta. Il nuovo modello è proposto anche con la motorizzazione 1.0 G-TEC a metano.

Inline
Per favore inserisci lo shortcode del plugin "easy facebook like box" da impostazioni > Easy Fcebook Likebox
Inline
Per favore inserisci lo shortcode del plugin "easy facebook like box" da impostazioni > Easy Fcebook Likebox