HomeanteprimeNuova Rolls-Royce Spectre 2022: Dati tecnici

Nuova Rolls-Royce Spectre 2022: Dati tecnici

La Rolls Royce ha presentato la sua prima elettrica di serie, la Spectre. Più di 120 anni dopo che il fondatore Charles Rolls aveva ventilato per la prima volta l’idea di una Rolls elettrica.
La Rolls Royce Spectre è una coupé di lusso che avrà un prezzo intermedio tra il SUV Cullinan da 350.000 dollari e la limousine Phantom da 460.000 dollari, anche se i prezzi esatti si conosceranno solo verso la fine del 2023, quando è previsto l’arrivo delle prime auto con i loro proprietari.
Con un passo generoso di 3.210 mm e un peso di ben 2.975 kg, la Spectre è costruita attorno a un pianale in alluminio che integra la gigantesca batteria e contribuisce a rendere la coupé più rigida del 30% rispetto a qualsiasi altra Rolls Royce precedente. L’azienda è particolarmente riservata sulle specifiche tecniche, comprese le dimensioni del pacco batterie, ma dato che le batterie da sole pesano 700 kg e riescono a garantire alla Spectre un’autonomia elettrica WLTP di 520 km nonostante la sua mole, possiamo presumere che siano ben superiori a 100 kWh.

DATI TECNICI E PRESTAZIONI

Non ci è dato sapere nemmeno la configurazione del gruppo propulsore, ma solo che la potenza di picco è relativamente modesta, pari a 585 CV (430 kW), e che la coppia di 900 Nm è in grado di far raggiungere alla coupé di lusso le 60 miglia orarie in 4,4 secondi e le 62 miglia orarie (100 km/h) in 4,5.
Probabilmente si tratta di prestazioni sufficienti per un’auto costruita per andare in giro per Nizza e St Tropez, e non per percorrere le strade di montagna alle loro spalle. Rolls-Royce afferma che in quell’area del sud della Francia ha messo a punto la “corsa a tappeto magico” della Sepctre, grazie al sistema di sospensioni Planar che disaccoppia le barre antirollio per evitare il rollio su superfici irregolari in linea retta. Le barre antirollio possono poi essere rimesse in gioco in prossimità di una curva, mentre gli ammortizzatori adattivi e le quattro ruote sterzanti fanno parte del pacchetto del telaio.

Dal punto di vista estetico, la Rolls-Royce Spectre trae ispirazione dalle vecchie Rolls a due porte come la Wraith e la Phantom coupé, ma appare più larga e più bassa di entrambe. Ciò è dovuto in parte alla griglia ribassata, la più ampia mai montata su una Rolls (e illuminata da 22 LED), e all’elegante disposizione dei fari sdoppiati. Proprio come quelli presenti sulle auto più costose della casa madre BMW, i fari veri e propri della Rolls Royce sono collocati in una nicchia sotto una coppia di DRL a LED super sottili.
Anche la leggendaria mascotte Spirit of Ecstasy è stata messa a punto dal punto di vista aerodinamico per creare un tipo di Rolls dall’aspetto più sportivo, mentre la forma fastback prende spunto dalle imbarcazioni di lusso. E la Spectre monta cerchi da 23 pollici: è la prima volta che una Rolls Royce monta ruote così grandi da quasi 100 anni!
All’interno, l’architettura del cruscotto è simile a quella delle altre Rolls Royce, ma con un display digitale sul lato del passeggero, mentre il famoso headliner a stelle e strisce si estende ora alle portiere.

TI POTREBBE INTERESSARE

ULTIMI POST