Max Verstappen in Red Bull fino al 2028

Dopo aver vinto il suo primo campionato piloti di Formula 1 la scorsa stagione con la Red Bull Racing, Max Verstappen ha esteso il suo contratto con la squadra per altri 6 anni. Questo accordo, che lo terrà presso la squadra fino al 2028, segna una delle estensioni di contratto più lunghe nella storia della F1.

Verstappen è in Red Bull Racing dal 2016 dopo essere stato promosso dalla Toro Rosso, e da allora ha ottenuto 20 vittorie e 60 podi con loro oltre al suo campionato, che è stato il primo della squadra dal 2013. Al 2028, sarà stato con la squadra per 13 anni e in F1 per 15 anni.

IL LUNGO ACCORDO CON RED BULL

Con tutto quello che Verstappen ha realizzato, è facile dimenticare che ha solo 24 anni, e ne avrà appena 30 alla scadenza del suo contratto.

Per riferimento, Lewis Hamilton, Sebastian Vettel e Fernando Alonso, gli altri tre piloti vincitori del campionato sulla griglia, sono attualmente 37, 34 e 40 rispettivamente, e tutti cercano di continuare a correre per almeno qualche altro anno.

“Mi piace molto far parte della Red Bull Racing, quindi scegliere di rimanere fino alla stagione 2028 è stata una decisione facile”, ha detto Verstappen. “Amo questa squadra e l’anno scorso è stato semplicemente incredibile. Il nostro obiettivo da quando siamo insieme era quello di vincere il campionato e lo abbiamo fatto, quindi ora si tratta di mantenere il numero uno sulla macchina a lungo termine.