HomeblogLa nuova Mazda MX-5 non rinuncia al motore benzina

La nuova Mazda MX-5 non rinuncia al motore benzina

La Mazda MX-5 di prossima generazione arriverà sul mercato in un momento in cui i veicoli elettrici e ibridi iniziano a diventare un must. La sportiva firmata Mazda non seguirà l’esempio e manterrà un motore a benzina sotto al cofano.

Autocar sostiene che la Mazda MX-5 sopravviverà fino alla quinta generazione e arriverà sul mercato con la tecnologia SkyActiv-X di Mazda. Il primo motore che utilizza questa tecnologia è stato introdotto a metà 2019, 2.0 litri a quattro cilindri con 177 CV e 224 Nm di coppia.

La prossima gamma di motori a sei cilindri in linea di Mazda utilizzerà la tecnologia che combina l’accensione a scintilla e a compressione per migliorare il risparmio di carburante e ridurre le emissioni.

LA SPORTIVA FIRMATA MAZDA

Se Mazda deciderà di utilizzare un motore SkyActiv-X per la quinta generazione di MX-5, dovrà riprogettare l’auto da zero e probabilmente la venderà con una sola opzione a livello di motore.

Il capo del design Mazda, Ikuo Maeda, ha riconosciuto, nel corso di una intervista ad Autocar, che il marchio stava considerando varie opzioni per il motore della sportiva.

“Vogliamo guardare al miglior motore per mantenere il veicolo leggero, ma a causa della diversificazione dei requisiti e delle preferenze, abbiamo bisogno di esplorare varie opzioni”.

La prossima generazione della Mazda MX-5 si distinguerà dal modello attuale grazie a un design rivisto che riprende da vicino lo stile di altri modelli come Mazda3, CX-30 e MX-30.

ULTIMI POST