Home motorsport Una Dallara a Guida Autonoma nella Indy Authonomous Challenge

Una Dallara a Guida Autonoma nella Indy Authonomous Challenge

La Indy Autonomous Challenge ha presentato l’auto da corsa ad alta tecnologia che sarà utilizzata dalle squadre universitarie nella “prima gara autonoma ad alta velocità al mondo”.

L’auto da corsa è basata sulla Dallara IL-15 ed è stata modificata per la guida autonoma. Gli organizzatori non hanno detto molto sulle specifiche, ma sappiamo che l’auto è stata equipaggiata con sistemi informatici di bordo all’avanguardia, tecnologia di comunicazione da veicolo a veicolo e tecnologia drive-by-wire.

Il modello è dotato anche di potenti unità centrali di elaborazione, che utilizzeranno un software di guida autonoma creato dai vari team. Questo è il cuore della sfida, poiché le auto da corsa autonome dovranno affrontare situazioni complesse come ad esempio evitare ostacoli imprevisti ad alta velocità.

DALLARA E LA SFIDA A GUIDA AUTONOMA

L’obiettivo finale della sfida è accelerare la commercializzazione di veicoli completamente autonomi e di sistemi avanzati di assistenza alla guida, con conseguente aumento della sicurezza e delle prestazioni.

In una dichiarazione, Paul Mitchell, co-organizzatore della Indy Autonomous Challenge, ha dichiarato: “L’auto da corsa IAC costruita dalla Dallara è il veicolo autonomo più avanzato e più veloce mai sviluppato”. Ha aggiunto: “I nostri sponsor IAC stanno fornendo radar, lidar, telecamere ottiche e computer avanzati, portando il valore di ogni veicolo a 1 milione di dollari (819.415 euro)”.

La sfida vedrà più di 500 studenti universitari, oltre a dottorandi e ricercatori, competere per il massimo dei voti in una delle gare più high-tech mai concepite. Ci saranno 39 squadre universitarie di 14 stati americani e di 11 paesi diversi.

ULTIMI POST