HomeblogRoma Capitale e il regalo di Natale per il Car Sharing

Roma Capitale e il regalo di Natale per il Car Sharing

La Giunta Comunale di Roma Capitale azzera il canone previsto per gli operatori del car sharing non solo per l’anno 2020, ma anche per il futuro. Roma è infatti la prima città in Italia ad aver deciso di percorre questa strada, in linea con la tendenza europea, dimostrando così la forte volontà di supportare gli operatori di car sharing a flusso libero come SHARE NOW, che opera in città da marzo 2014.

I servizi di auto in condivisione, infatti, svolgono a tutti gli effetti un ruolo di estrema importanza per la cittadinanza, sia per contrastare il ritorno massivo all’utilizzo dell’auto privata, sia per sostenere il servizio pubblico di linea, oggi contingentato e sovracaricato, sia per diffondere pratiche di trasporto green anche in ambito aziendale. 

AZZERAMENTO PERPETUO

“Ringraziamo profondamente tutta Roma Capitale ed in particolare la Sindaca Virginia Raggi, l’Assessore Pietro Calabrese e il suo staff per aver compreso fin da subito la situazione oltremodo difficile che ci siamo trovati ad affrontare con l’avvento del Covid. Il nostro servizio, infatti, seppure con evidenti flessioni, ha continuato ad essere sempre attivo. – commenta Luigi Licchelli, Business Development Lead Italy di SHARE NOW, che prosegue – Ma la decisione del Campidoglio non si ferma al solo periodo emergenziale, va oltre. Con l’azzeramento perpetuo del canone, Roma si allinea così alle molte capitali europee che, a zero costi, incentivano soluzioni alternative di spostamento come le nostre.”

spot_img

ULTIMI POST