HomeanteprimeNuova Volkswagen Golf 8 R 2022, la Station Wagon in Rendering

Nuova Volkswagen Golf 8 R 2022, la Station Wagon in Rendering

Con due GTi (di cui una Clubsport) e una variante R in listino la gamma delle Volkswagen Golf sportive non è ancora completa.

In programma l’arrivo della station wagon, disponibile con il marchio R. Si tratta di un’alternativa molto più economica all’iconica Audi S4 Avant, che è all’origine del segmento delle station wagon ad alte prestazioni. Eppure se l’Audi si è recentemente convertita al diesel la Golf punta tutto sulle prestazioni a benzina.

LE VW GOLF CATTIVE

Dagli anni ’90 la Golf ha rivisto al rialzo le sue pretese, offrendo modelli più potenti della mitica GTi (G60, VR6, R32, ecc.). Nel 2015, ben dopo la prima station wagon Octavia RS (2004), è apparsa la prima Volkswagen Golf R SW con un’unità da 2,0 litri da 300 CV.

La nuova generazioni della Golf R wagon è prevista per il 2021 e sfrutterà un motore a 4 cilindri 2.0 turbo che, rispetto alla vecchia Golf R station wagon, guadagna 20 CV, con una potenza di 320 CV e 420 Nm di coppia. Logicamente più pesante della berlina, sacrificherà una manciata di decimi di secondo nello scatto 0-100 km/h. La 5 porte blocca il cronometro a 4,7 secondi.

LE DOTAZIONI

Con 4 ruote motrici di serie, la Golf 8 R wagon beneficerà anche delle sospensioni DCC, sterzo progressivo, modalità “Drift”, freni da 357 mm di diametro, e avrà, come opzione, di un sistema di scarico in titanio Akrapovic che consente di risparmiare 7 kg sulla bilancia. Resta da record il bagagliaio che parte da un minimo di 611 litri.

Quando sarà lanciata nel 2021, la nuova Volkswagen Golf R SW supererà facilmente i 50.000 euro di prezzo base. Il modello tedesco sarà comunque più potente della Cupra Leon Sportstourer da 310 CV.

spot_img

ULTIMI POST