HomeanteprimeNuova Fiat Tipo 2022, il Rendering della versione PSA

Nuova Fiat Tipo 2022, il Rendering della versione PSA

Fiat è attualmente al lavoro sul restyling della Tipo, e alcuni muletti sono stati fotografati alle prese con i test su strada. La novità più attesa sarà la versione crossover della Fiat Tipo

La Fiat Tipo 2021 cambierà nella griglia anteriore e nei paraurti. Piccole modifiche anche per fari e luci posteriori. All’interno Fiat adotterà un nuovo sistema di infotainment (forse con un display più grande) e nuovi materiali. Si parla anche dell’arrivo di una versione crossover della Tipo che potrebbe inserirsi nel segmento della Fiat 500X ma ad un prezzo più competitivo.

Sergio Marchionne prima della sua morte nel 2018, preferì scommettere quasi esclusivamente sulla famiglia 500. Ora, nel 2020, sembra che il progetto di una nuova Fiat Tipo sia tornato sul tavolo ed ecco allora che il rendering realizzato dal talentuoso Kleber Silva ci permette di dare uno sguardo al modello che potrebbe essere basato sull’attuale Peugeot 308.

LA FIAT TIPO SUV

In una intervista ad Auto Express, il CEO di FCA, ha detto che la Tipo sarà sostituita da un SUV compatto, come la Nissan Qashqai, ma il francese parla anche dell’importanza di tornare al segmento delle city car“Abbiamo bisogno di un veicolo del segmento B. Non è un mistero che questo progetto è stato rinviato a tempo indeterminato. Ora è in fase di sviluppo. Ma sarebbe prematuro parlare di questo modello. Avremo sicuramente un segmento B.
Le cose possono muoversi molto velocemente quando si tratta della nascita di una nuova Fiat Punto. Il Gruppo PSA lo ha dimostrato sviluppando in tempi record l’attuale Opel Corsa, basata sulla Peugeot 208, dopo l’acquisto di Opel da General Motors nel 2017. È una scommessa sicura che entro la fine del 2022, la quarta generazione di Punto potrebbe già essere sul punto di essere lanciata a meno che l’Unione Europea non ritardi la fusione tra i due colossi automobilistici. Infatti, l’Antistrust di Bruxelles ha recentemente aperto un’indagine, temendo che il matrimonio potesse portare a una posizione dominante nel mercato dei veicoli commerciali.

spot_img

ULTIMI POST