HomeanteprimeNuova Renault Arkana 2024: Rendering del Restyling

Nuova Renault Arkana 2024: Rendering del Restyling

La Renault Arkana dovrebbe aggiornare il suo stile dal prossimo anno per migliorare le sue prestazioni commerciali.
Rapidamente catapultata nella top ten dei modelli più venduti in Francia è riuscita a far vacillare la Peugeot 3008, ritenuta indistruttibile, alla fine del 2022. Ma per il modello la minaccia viene dall’interno e si chiama Austral, l’affascinante sostituto della Kadjar dallo scorso autunno.

La Renault Arkana, come la conosciamo noi, è commercializzata in Europa occidentale dal 2021, ha iniziato la sua carriera in Russia nel 2019 su vecchia piattaforma della Dacia Duster, mentre la nostra versione si basa su un sottotelaio Captur più lungo e tecnologicamente più avanzato. Possiamo considerare che il modello francese avrà già cinque anni quando avverrà il restyling. L’aggiornamento stilistico comporterà probabilmente una semplificazione delle linee intorno al nuovo logo aziendale. La griglia anteriore dovrebbe essere ridotta alla sua espressione più semplice, mentre i fari principali rinunceranno all’attuale firma luminosa a forma di C. Nella parte posteriore, possiamo scommettere che le modifiche saranno più discrete, probabilmente basate sull’ammodernamento della firma luminosa, oltre che su leggere modifiche al paraurti.

Questi rendering di Auto-moto.com ci permettono di dare un primo sguardo al modello.

ALLESTIMENTI E MOTORI

È improbabile che Renault sviluppi una nuova plancia per l’Arkana, nonostante la difficoltà di confronto con l’Austral, che ha uno schermo con risoluzione 4k, oltre ad altre raffinatezze. Per rendere l’abitacolo più dinamico, i team di marketing saranno tentati di proporlo con l’allestimento Esprit Alpine, recentemente inaugurato dall’Austral, per voltare definitivamente le spalle alla versione RS Line, divenuta obsoleta dopo lo scioglimento del reparto Renault-Sport a favore delle attività racing di Alpine.
Ma non è detto che questo nuovo marchio sia sinonimo di sportività, perché Renault preferisce lasciare campo libero alla Casa di Dieppe su questo punto. L’Arkana Esprit Alpine si occuperà principalmente di rafforzare il suo look e di migliorare le rifiniture degli interni per ottenere una migliore redditività, come auspicato da Luca de Meo, Ceo di Renault.

Sotto il cofano, la novità sarà rappresentata dal motore a benzina 1,2 litri da 130 CV della Austral e, probabilmente, dall’arrivo del motore ibrido ricaricabile da 160 CV, attualmente riservato alla Captur e alla Mégane.
Il lancio della Renault Arkana restyling è previsto per il 2024, con un logico aumento di prezzo che vedrà il modello di base offerto a circa 35.000 euro, rispetto a poco più di 33.000 euro all’inizio del 2023.

ULTIMI POST