HomeanteprimePorsche 928: il Restmood by Nardonne Automotive

Porsche 928: il Restmood by Nardonne Automotive

Se mai c’è stata un’auto che chiedeva a gran voce un aggiornamento restmood senza risparmio, questa è la Porsche 928. E ora, grazie a Nardonne Automotive, sappiamo esattamente come sarà e potremo acquistare il risultato nel 2024.

Nardonne Automotive è una startup francese e questa Porsche 928 è il suo primo progetto. Non che si possa indovinare. Quest’auto è così bella che si potrebbe giurare che la Nardonne Automotive lavora da quando la 928 era ancora sugli scaffali dei concessionari Porsche.

Non sappiamo quale modello di 928 Nardonne abbia usato come donatore (presumibilmente la S4), ma visivamente fonde caratteristiche di varie epoche grazie all’ampio uso della fibra di carbonio. Gli enormi parafanghi posteriori ricordano la 928 GTS, ma sono molto più grandi, mentre i cerchi in lega da 18 pollici sono chiaramente ispirati ai cerchi a disco montati sulle 928 S2 e S4.

I DATI TECNICI

I fari anteriori presentano una grafica a quattro punte, come quelli delle Porsche attuali, e sono alloggiati in eleganti protezioni mentre il fascio di luce continuo visibile sul retro dell’auto fa il paio con le ultime auto di Stoccarda, pur riconoscendo che l’idea è stata presa dalla 928 GTS.

Nardone afferma che la sua visione della Por 928 è alimentata da un V8 aspirato potenziato con una moderna unità di controllo del motore e in grado di produrre 400 CV, il che la renderebbe più potente di 50 CV rispetto all’ultima delle auto originali costruite in fabbrica. Anche la trasmissione posteriore passa da cinque a sei marce ed è dotata di un differenziale a slittamento limitato, mentre il telaio beneficia di freni più grandi, controllo elettronico degli ammortizzatori e servosterzo elettrico.

Ma è all’interno dell’abitacolo che si trovano alcuni dei maggiori cambiamenti. La plancia subisce una radicale revisione che modifica la forma della strumentazione e riveste quasi tutte le superfici in pelle Foglizzo o Alcantara. Fa eccezione la console centrale in metallo spazzolato, che ospita un sistema multimediale Porsche PCCM progettato per le auto più vecchie, che offre un suono di qualità e la connettività Apple CarPlay.

Non si sa ancora quanto costerà la 928, ma Nardone la sta presentando alla Settimana del Design di Milano questo mese, per poi portarla al Goodwood Festival of Speed nel Regno Unito dal 23 al 26 giugno per generare alcuni ordini. Dopodiché, tutti si daranno da fare per preparare le auto per le consegne del 2024. In base a quanto possiamo vedere qui, saranno 18 mesi intensi.

ULTIMI POST