Home anteprime Nuova Maserati MC20 Cielo: la Spider in Anteprima

Nuova Maserati MC20 Cielo: la Spider in Anteprima

0
174

Maserati ha presentato la MC20 Cielo, una versione roadster della supercar junior MC20 a motore centrale.

La Maserati MC20 a motore centrale che, premendo un pulsante, può riporre il suo hardtop sotto il portellone posteriore in soli 12 secondi, e il cui pannello del tetto in vetro Webasto può essere trasformato da trasparente a opaco, sempre con il tocco di un dito.

Abbiamo già visto versioni precedenti di questo tipo di tecnologia del tetto oscurabile su cabriolet come la Mercedes SL e la McLaren 720S Spider, ma questo può passare a essere completamente opaco, come il sistema Variable Light Control di una Porsche Taycan dotata di tetto panoramico (non retrattile). Maserati afferma che il pannello di vetro a isolamento termico può modificare la propria opacità a temperature comprese tra -22F e 185F (da -30C a 85C), per cui, a meno che il Sole non si schianti sulla Terra, è lecito supporre che funzionerà 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

MASERATI MC20 A TETTO APERTO

Quando viene ritirato, il tetto della Maserati MC20 si ripone sotto un nuovo pannello posteriore massiccio che impedisce di vedere il V6 bi-turbo da 3,0 litri, visibile sotto un vetro trasparente sulla MC20 coupé. Tuttavia, facendo eco alle prese d’aria a forma di tridente del parabrezza posteriore della coupé e assicurando che i conducenti dei SUV possano capire cosa si sta guidando dai loro posti in alto, il posteriore della Maserati MC20 Cielo può essere decorato come optional con una gigantesca decalcomania del logo Maserati a tre punte realizzata in titanio opaco.

Non vi sorprenderà sapere che la conversione da coupé a cabrio ha aggiunto qualche chilo al peso della MC20. Ma Maserati dichiara di aver limitato la massa aggiuntiva a 65 kg, per un peso a vuoto di 1.540 kg. Poiché la Cielo utilizza gli stessi 630 CV, 730 Nm e il cambio a doppia frizione a otto rapporti della coupé, le prestazioni subiscono comunque un calo. Il tempo da 0 a 100 km/h passa da 2,9 a 3,0 secondi, mentre il tempo da 0 a 200 km/h) aumenta di quattro decimi, passando a 9,2 secondi.