Home blog Elon Musk apre (ballando) la Gigafactory di Berlino

Elon Musk apre (ballando) la Gigafactory di Berlino

0
177
Elon Musk apre (ballando) la Gigafactory di Berlino

Elon Musk ha aperto ballando la nuova Gigafactory di Berlino. Ecco allora i primi crossover elettrici Model Y usciti dalla linea di produzione della prima fabbrica europea di Tesla a Guenheide, vicino a Berlino.

L’impianto di Berlino era in ritardo di mesi sulla tabella di marcia e l’azienda stava spingendo per accelerare le pratiche burocratiche.

Musk era presente per accogliere 30 clienti e le loro famiglie che hanno avuto l’opportunità di vedere i loro veicoli mentre lasciavano la catena di montaggio.

“Questo è un grande giorno per la fabbrica”, ha detto Musk, per Reuters, e lo ha descritto come “un altro passo nella direzione di un futuro sostenibile”.

LA NUOVA GIGAFACTORY

Mentre si rallegrava per l’ambientalismo dello stabilimento, però, diversi manifestanti all’esterno si opponevano alla fabbrica per il suo uso dell’acqua. La costruzione della Gigafactory di Tesla era stata fermata per possibili impatti negativi delle acque reflue immesse nella rete idrica locale. Le autorità locali hanno anche indagato la fabbrica per aver presumibilmente sottopagato i lavoratori che l’hanno costruita e averli sistemati in alloggi pericolosi.

L’impianto aiuterà Tesla a raggiungere le sue ambizioni di vendita in Europa mentre compete con i produttori locali come Volkswagen. Alla fine in grado di produrre fino a 500.000 veicoli e generare 50 GWh di batterie all’anno, sarà il più grande impianto di auto elettriche in Germania.