HomeanteprimeNuova Mercedes-Benz EQE 2022, anticipazioni e dati tecnici

Nuova Mercedes-Benz EQE 2022, anticipazioni e dati tecnici

Mercedes presenterà tre grandi novità al Salone di Monaco. Con la nuova EQE salgono a sei i modelli elettrici presentati dal marchio della stella. Ma, la nuova Mercedes EQE è forse quella che suscita più interesse, si tratta infatti dell’erede naturale della CLS.

La nuova berlina elettrica è stata avvistata poche ore fa, accanto alla AMG EQS e la Mercedes-Maybach EQS in un teaser, vuole diventare leader del segmento scalzando Tesla. L’ultimo teaser svela la parte posteriore della berlina a quattro porte, con le nuove luci orizzontali.

INTERNO IN STILE EQS

La nuova Mercedes EQE sarà dotata dell’esclusivo Hyperscreen MBUX opzionale
e arriverà sulle strade europee nel gennaio 2022
La nuova Mercedes EQE ha optato per lo stile della berlina tradizionale, con tre volumi e quattro porte, piuttosto che su quello di una berlina a quattro porte hatchback come la EQS, che non impedirà di offrire un design moderno, elegante e sofisticato, così come una versione sportiva Amg.

L’interno, sarà caratterizzato dal tipico cruscotto Mercedes, con un grande schermo orizzontale, ma come opzione ci sarà l'”Hyperscreen MBUX”, che occupa una superficie più piccola rispetto alla EQS dove tocca gli 1,4 metri. Un gadget interessante che gli permetterà di distinguersi dai suoi rivali, come per lo sterzo attivo dell’asse posteriore, disponibile nelle due modalità note di 4,5° e 10°, una funzione che può essere attivata tramite aggiornamenti on demand.

La Mercedes-Benz EQE sarà lanciata alla fine del 2021, e le prime unità arriveranno nelle concessionarie europee nel gennaio 2022. Il marchio offrirà diverse versioni, con un solo motore e trazione posteriore e due motori con trazione integrale 4MATIC. La batteria avrà una capacità da 72 e 90 kWh, con un’autonomia massima tra 520 e 650 chilometri. Inoltre, avrà un caricatore a bordo con una potenza di 11 kW, e un caricatore tipo 2 riducendo il tempo di ricarica a poco meno di 30 minuti da 0 all’80%.

ULTIMI POST