HomemotorsportLa 24 di Le Mans vuole gli spettatori, evento rinviato

La 24 di Le Mans vuole gli spettatori, evento rinviato

La 24 Ore di Le Mans è stata spostata dal 12-13 giugno al 21-22 agosto nel tentativo di portare gli spettatori sugli spalti.

L’evento dello scorso anno si è tenuto senza spettatori, ma gli organizzatori della gara Automobile Club de l’Ouest (ACO) stanno cercando di evitare un secondo anno di fila senza fan. La Francia è attualmente nel bel mezzo di un lockdown dovuto al COVID-19 e gli organizzatori sperano che la situazione migliorerà abbastanza entro agosto e che gli spettatori potranno assistere di persona alla gara di endurance più famosa del mondo.

IL RITORNO DEL MITO

“Anche se è stata una decisione difficile da prendere, è quella giusta”, ha detto il presidente dell’ACO Pierre Fillon in una dichiarazione. “Tenere la 24 Ore di Le Mans a porte chiuse per il secondo anno consecutivo sarebbe impensabile. Stiamo quindi facendo tutto il possibile per evitare che ciò accada e per dare ai concorrenti una visione chiara di tutta la stagione. Stiamo lavorando molto duramente per organizzare un evento sicuro, con tutte le precauzioni sanitarie necessarie. La gara di quest’anno promette di essere entusiasmante con il debutto della nuova classe Hypercar”.

L’evento di quest’anno sarà l’edizione 89 della 24 Ore di Le Mans e segnerà l’introduzione della nuova classe Hypercar, che sostituisce la LMP1. Le squadre che gareggeranno nella classe più alta saranno Toyota, Scuderia Cameron Glickenhaus e Alpine. ByKolles Racing dovrebbe anche unirsi al campionato mentre Peugeot farà il suo ingresso nel 2022 e Ferrari seguirà nel 2023.

spot_img

ULTIMI POST