Home anteprime Nuova Nio ET7 2022, la Cina sfida la Tesla Model S

Nuova Nio ET7 2022, la Cina sfida la Tesla Model S

La casa automobilistica cinese NIO ha presentato la sua berlina elettrica. L’ET7 è qui per sfidare direttamente la Tesla Model S e potrebbe riuscire a farcela.

In Cina, tecnicamente, i prezzi pre-sovvenzioni per la berlina ET7 partono da 378.000 yuan (pari a 58.380 dollari ai tassi di cambio odierni), ma questo senza la batteria, che è uno dei componenti più costosi dell’auto. Dovrete noleggiare la batteria dalla casa automobilistica. In alternativa, si può acquistare l’ET7 con le batterie per 448.000 yuan (circa 69.200 dollari).

La berlina include caratteristiche da top di gamma tra cui un tetto in vetro laminato, sedili riscaldati, ventilati e massaggianti su entrambe le file, un impianto audio con 23 altoparlanti e un basso coefficiente di resistenza aerodinamica di appena 0,23.

L’autonomia della batteria standard da 70 kWh è di oltre 500 km e si sale a 700 km con la batteria da 100 kWh mentre la nuova batteria da 150 kWh promette fino a 1.000 km. Il veicolo ha una potenza nominale di 644 CV (480 kW) e una coppia di 850 Nm e accelera da 0-100 km/h in 3,9 secondi.

LA GUIDA AUTONOMA

Il fondatore William Li afferma che la berlina ET7 monta il nuovo sistema di guida autonoma dell’azienda (disponibile in abbonamento per circa 105 dollari al mese).

La piattaforma sfrutta una fotocamera da 8 megapixel e rispetto ai chip di elaborazione Tesla promette una potenza di elaborazione 7 volte superiore. Li ha anche dichiarato che l’ET7 sarà dotato di sensori lidar per consentire all’auto di percepire meglio l’ambiente circostante. Questa stessa tecnologia è stata precedentemente sconfessata dall’amministratore delegato di Tesla, Elon Musk.

IL CAMBIO BATTERIE

NIO sta anche lavorando su sistemi per consentire il più veloce servizio di scambio di batterie (scarica/carica) al mondo. La Power Swap Station 2.0, che permette uno scambio completamente automatizzato in meno di 3 minuti. Durante questo processo, vengono anche eseguiti controlli della batteria e del sistema. Le stazioni di cambio batteria, inoltre, occuperebbero solo un ingombro di circa 3 posti auto, in modo da non essere troppo invadenti nelle aree urbane.

Ogni stazione può ospitare 13 batterie e sarebbe in grado di eseguire fino a 312 swap al giorno. Inoltre, i veicoli di NIO saranno in grado di parcheggiare automaticamente nella stazione di sostituzione, e la società prevede che il numero totale di stazioni dispiegate raggiungerà le 500 entro la fine del 2021.

Le consegne per l’ET7 inizieranno in Cina nel primo trimestre del 2022 e i pre-ordini sono attualmente aperti ad un prezzo di circa 772 dollari.

ULTIMI POST