HomeanteprimeNuova Skoda Enyaq iV 2022, la Versione coupé in Anteprima

Nuova Skoda Enyaq iV 2022, la Versione coupé in Anteprima

Sono passati solo un paio di mesi dal primo avvistamento della versione “coupé” pdel crossover elettrico Skoda Enyaq iV. Il modello è stato lanciato all’inizio dell’autunno, ma l’azienda ceca ha già iniziato a lavorare alla versione sportiva.

Il modello elettrico ha le stesse dimensioni della Kodiaq, e nella versione coupé segue le orme dell’Enyaq “standard”, ma adotta un design più sportivo con un tetto spiovente che è più in linea con il concept Vision iV dell’anno scorso. Le foto spia di Carscoops.com hanno permesso la realizzazione di dettagliati rendering.

La principale differenza rispetto al prototipo è la forma della carrozzeria, il concept era un SUV coupé, mentre la Enyaq di serie ha ottenuto la carrozzeria più tradizionale. Gli amici di Kolesa.ru non hanno resistito alla tentazione di immaginare una nuove declinazione della Enyaq. La nuova Skoda Enyaq iV coupé si caratterizzerà per un lunotto posteriore molto inclinato con spoiler integrato. Possiamo anche vedere un nuovo paraurti posteriore con una nicchia della targa posizionata più in alto.

Quanto all’abitacolo questo sarà estremamente fedele al modello standard. Questo significa che possiamo aspettarci un interno minimalista con un quadro strumenti digitale e un sistema di infotainment da 10 o 13 pollici. Ci dovrebbe essere anche una tappezzeria ecologica e uan suite estremamente ricca di sistemi di assistenza alla guida.

Rendering Kolesa.ru

I MOTORI

La Skoda Enyaq sarà disponibile con cinque diversi motori. Il modello base 50 è dotato di un motore elettrico montato posteriormente che sviluppa 109 kW (146 CV) e 220 Nm di coppia, ed è abbinato ad una batteria agli ioni di litio da 55 kWh che fornisce un’autonomia fino a 340 km. Il modello 60 sale fino a 132 kW (177 CV) e 310 Nm, mentre la batteria da 62 kWh aumenta l’autonomia fino a 390 km.

La versione 80 offre la maggiore autonomia, con la batteria da 82 kWh che permette all’Enyaq di percorrere ben 510 km tra una carica e l’altra; qui la potenza è di 150 kW (201 CV). I due modelli con autonomia superiore utilizzano la stessa batteria, ma aggiungono un secondo motore elettrico sull’asse anteriore, con un’autonomia che scende leggermente a 460 km.

A listino troviamo anche la 80x che aumenta la potenza fino a 195 kW (261 CV), e c’è poi il modello RS ad alte prestazioni, che sforna una potenza di 225 kW (302 CV). Quest’ultimo scatta da zero a 100 km/h in 6,2 secondi e ha una velocità massima di 20 km/h superiore a quella degli altri modelli, a 180 km/h.

Tutti i modelli sono in grado di ricaricare a 7,2 kW in corrente alternata e 50 kW in corrente continua. La Enyaq 60 aumenta la potenza di ricarica a 11 kW ma solo 80 varianti e oltre ottengono la ricarica rapida in c.c. a 150 kW di potenza.

spot_img

ULTIMI POST