Nuova Volkswagen Polo 2021, Anticipazioni e Rendering del Restyling

La Volkswagen Polo di sesta generazione ha già tre anni e si avvicina al restyling di metà carriera.

Come di solito accade, dovrebbe apportare alcune modifiche all’anteriore e al posteriore, un nuovo software di infotainment, un assetto rivisto e forse qualche piccolo cambiamento alla famiglia dei motori.

Ora, ci concentreremo solo sulla parte visiva, che potrebbe guardare al suo fratello maggiore, la nuovissima VW Golf 8, per trarre ispirazione. Ecco allora che questi rendering potrebbero essere un valido punto di partenza per immaginare la nuova Polo.

IL MOTORE IBRIDO

Secondo le ultime informazioni, non è prevista alcuna elettrificazione per la nuova Volkswagen Polo 2021. Nella migliore delle ipotesi, ci saranno motori ibridi leggeri da 48V per ridurre il consumo di carburante e le emissioni. Questo sviluppo comporterebbe l’uso sistematico del cambio automatico DSG.

Le modifiche del restyling saranno più visibili all’esterno. Il volto del modello dovrebbe ispirarsi agli spunti stilistici introdotti dalla Volkswagen Golf 8. I parafanghi saranno più sporgenti e la calandra sarà rifinita per rendere più prominente il nuovo logo VW. Rivisti anche fari e fanali mentre all’interno è probabile l’arrivo di un nuovo schermo per il sistema di infotainment. Quando è stata lanciata nel 2017, la Volkswagen Polo è stata la prima della sua categoria a proporre un tachimetro digitale configurabile al posto degli indicatori analogici.

La Volkswagen Polo restyling è attesa all’inizio del 2021. Il modello dovrebbe vedere i suoi prezzi aumentare rispetto ad oggi. Il prezzo per la entry level potrebbe essere di circa 17.000 euro.