Nuova Dacia Sandero 2020, Ibrido Economico in arrivo

Condividi

Renault ha acquistato Dacia nel 1999 per trasformarla in un marchio accessibile al grande pubblico. Come sappiamo la casa automobilistica rumena sta riscuotendo un grande successo grazie ai prezzi davvero economici.

In attesta della svolta elettrica annunciata da Dacia, la Sandero / Sandero Stepway continuano ad essere basate su componenti della Renault Clio II lanciata nel 1998.

La nuova Dacia Sandero 2020 arriverà sul mercato il prossimo anno e rappresenterà un notevole miglioramento rispetto all’attuale versione. Si tratterà di un veicolo completamente nuovo basato sulla piattaforma CMF-B della Clio V. Il rendering di Kleber Silva, da noi leggermente rivisto, tenta di immaginare il design definitivo della nuova Dacia.

I MOTORI DELLA DACIA SANDERO 2020

Quanto alle motorizzazioni non ci saranno il dCi diesel da 115 CV (85 kW) e il benzina TCe 1.3 da 130 CV (96 kW). Presente il benzina da 75 CV (55 kW) e 100 CV (74 kW), nonché del diesel dCi da 85 CV (63 kW).

La nuova Dacia Sandero 2020 sarà la prima vettura elettrificata del costruttore rumeno. L’ipotesi è una configurazione ibrida che abbina al 1.6 benzina un motore elettrico per complessivi 140 CV (103 kW).

La nuova generazione della Dacia Sandero debutterà la prossima estate al Salone dell’Auto di Parigi 2020 dove verrà presentata anche la terza generazione della Logan. Quanto ai prezzi ci si aspetta un listino d’attacco con una gamma a partire da 8.500 euro per il benzina da 75 CV.

Condividi