fbpx

Novitec presenta la sua Lamborghini Aventador SVJ

Dal lontano 2013 Novitec è al lavoro sulla Lamborghini Aventador. La novità è che ora il tuner propone una versione estrema anche della superpotente SVJ.

La versione top di gamma della supercar sviluppata dal modificatore detiene ancora il titolo di veicolo di produzione più veloce al Nurburgring.

Sul nuovo modello Novitec ha rivisto l’aerodinamica, dopo aver testato le parti in fibra di carbonio nella galleria del vento. Il kit carrozzeria comprende specifici condotti di ventilazione per il cofano posteriore, minigonne e deflettori anteriori, prese d’aria e pannelli laterali e alette posteriori.

DETTAGLI DA VERA NOVITEC

A contribuire all’assetto ci sono le ruote Vossen anteriori e posteriori da 21 pollici, che montano rispettivamente pneumatici Pirelli P-Zero 255/30 e 355/25. I cerchi si possono avere in uno dei 72 colori, con una superficie spazzolata o lucidata. Per un assetto ancor più cattivo c’è anche un kit di sospensioni sviluppato da Novitec, che abbassa l’auto di 35 mm e promette comfort di guida e prestazioni.

Novitec propone anche interni su misura per completare il pacchetto delle modifiche estetiche mirate a rendere l’auto davvero unica.

Sono disponibili anche diversi sistemi di scarico per entrambe le versioni Coupe e Spyder della Lamborhini Aventador SVJ. I nuovi terminali migliorano le prestazioni della supercar facendo risparmiare fino a 19 kg di peso.

Nessuna modifica al motore V12 6.5 che continua a produrre 770 CV e 720 Nm di coppia.