Nuovo Land Rover Defender 2020 eccolo dopo 4 anni

Land Rover ha appena presentato il suo nuovissimo Defender al Salone di Francoforte. Il modello torna tutto nuovo ed è pronto a dare battaglia ai fuoristrada più tecnologicamente avanzati del mondo.

Basato sulla nuova architettura D7x, il nuovo Defender verrà lanciato nella primavera 2020. Il Defender 110 è disponibile con 5 + 2 posti a sedere in quattro distinti pacchetti di accessori. Il modello sarà affiancato più avanti dalla variante a passo corto Defender 90 e dal modello “commerciale”.

 La casa automobilistica afferma che il Defender 2020 è il veicolo Land Rover più resistente e capace di sempre. Questo poiché combina una nuova struttura con tecnologie hardware di primo piano.

All’interno, il Defender è presenta un ampio touchscreen centrale dotato del nuovo Land Rover Electronic Vehicle Architecture (EVA 2.0 ) che supporta gli aggiornamenti via internet Software-Over-The-Air (SOTA).
Le plastiche sono tutte rigide ma ben assemblate e si notano una serie di chicche. Ad esempio sui pannelli porta troviamo le viti di fissaggio e la carrozzeria a vista.

I MOTORI DEL DEFENDER 2020

In tutte le varianti il Land Rover Defender è dotato del cambio automatico a 8 marce. I primi motori ad arrivare saranno i benzina 4 cilindri 2.0 Si4 da 300 CV e il 6 cilindri 3.0 i6 da 400 CV. Spazio anche al diesel con il 4 cilindri 2.0 SD4, nelle versioni da 200 CV e 240 CV.

Il benzina i6 è l’unico abbinato ad un sistema mild ibrido dotato di una batteria a 48 Volt che aiuta nelle riprese e accelerazioni. Successivamente arriverà anche un ibrido plug in.