HomeanteprimeManhart modifica la Land Rover Defender

Manhart modifica la Land Rover Defender

Manhart ha presentato il secondo dei dieci esemplari del Defender DP 500, una versione elaborata del Defender 110 P400 AWD con una maggiore potenza e un aspetto più sportivo. Dopo il primo DP 500 dello scorso anno, il nuovo DP 500 presenta specifiche leggermente diverse per un cliente di Dubai.

A differenza del Defender incentrato sul fuoristrada che abbiamo visto di recente nei rendering di Manhart, il kit DP 500 è destinato all’asfalto, come dimostrano i massicci cerchi in lega da 24 pollici con pneumatici a bassissimo profilo (295/30ZR24). Per coloro che desiderano qualcosa di più ragionevole, Manhart offre anche cerchi da 22 pollici come opzione.

DATI TECNICI

A parte le ruote, il DP 500 si distingue per i parafanghi larghi in tinta con la carrozzeria, per il nuovo motivo delle prese d’aria sul paraurti e per i discreti adesivi sul profilo. All’interno questo Defender specifico vanta nuovi rivestimenti in pelle e Alcantara, ma Manhart offre anche i sedili ErgoMed opzionali di Recaro con raffreddamento, riscaldamento e airbag integrati.

Altre modifiche includono un nuovo impianto di scarico in acciaio inossidabile con terminali supplementari in carbonio o rivestiti in ceramica, freni potenziati con pinze rosse e una riduzione di 30 mm delle sospensioni pneumatiche. Sotto il cofano, la variante P400 AWD è dotata di un motore a benzina turbo a sei cilindri da 3,0 litri. L’aggiornamento del software di Manhart porta 512 CV (377 kW) e 710 Nm di coppia, che rappresentano un notevole aumento rispetto ai 400 CV (294 kW) e 550 Nm del modello di serie.

Il negozio di tuning non ha rivelato il costo delle modifiche, che può variare a seconda delle preferenze dei proprietari. Quello che ci aspettiamo ora è di vedere la Defender di Manhart preparata per l’off-road prendere vita, esplorando una parte più selvaggia del carattere del SUV.

ULTIMI POST