HomeanteprimeToyota MR2 2023: ritorna e sarà elettrica? Rendering

Toyota MR2 2023: ritorna e sarà elettrica? Rendering

Considerata la tradizione sportiva di Toyota nel corso dei decenni, dalla MR2 originale alla GT86 e alla Yaris GR (senza dimenticare la GR86, la sostituta dal 2,4 litri della GT86, che ha avuto vita breve), le auto sportive non sono mai mancate.

Queste auto offrono il piacere di guidare nella sua forma più pura e pensare al ritorno della Toyota MR2 non è affatto male.

Gli scettici obietteranno che questo non può essere emulato senza un motore a combustione, ma diamo a Toyota il giusto merito.

Negli ultimi anni molti altri hanno evitato i sub-brand ad alte prestazioni, ma il produttore giapponese ha dimostrato non solo il suo impegno con il marchio GR, ma anche la sua eccellente ingegneria. Se c’è qualcuno che può fare di un’auto sportiva elettrica un successo, è Toyota.

LA NUOVA SPORTIVA ELETTRICA

Questo rendering di Autocar ci permette di dare un volto alla nuova Toyota MR2 elettrica.

I veicoli elettrici “a motore centrale” sono tecnicamente possibili; i successori della Porsche 718 Cayman e della Lotus Elise impileranno le batterie verticalmente dietro i sedili, rispettivamente, nel tentativo di centralizzare la massa all’interno del telaio e quindi di emulare le caratteristiche di maneggevolezza dei loro predecessori a benzina.

Non è chiaro se la nuova elettrica rimarrà fedele alla parte “R” del nome MR2. Il layout a trazione posteriore e la distribuzione ottimizzata dei pesi della prima vettura sportiva erano fondamentali per la sua dinamica carismatica, ma finora la piattaforma E-TNGA è stata utilizzata solo per vetture a trazione anteriore e posteriore, quindi è più probabile che costituisca la base per una piattaforma EV sportiva dedicata.

ULTIMI POST