HomeanteprimeVolkswagen ID Aero 2023: la Passat elettrica in Rendering

Volkswagen ID Aero 2023: la Passat elettrica in Rendering

Volkswagen continua a sviluppare nuovi modelli per la famiglia ID. La ID Aero, una berlina elettrica destinata a Cina, Nord America ed Europa, è in fase di completamento. Il veicolo, ancora concept ma quasi du serie, sarà presentato il 27 giugno.

Ora il prossimo membro della famiglia ID. è ai blocchi di partenza. In Germania e in Europa, la VW ID Aero si vedrà solo più tardi, perché la berlina elettrica arriverà prima sul mercato automobilistico cinese.

VW ha presentato nuovi bozzetti di design per la prossima ID. Aero. Come si può vedere, l’accento è posto sull’aerodinamica e sull’eleganza. Nelle immagini, la Aero appare piuttosto lunga e complessivamente molto grande. Si collocherà nel segmento medio e sarà probabilmente lunga 4,96 metri, larga 1,90 metri e alta 1,53 metri.

La berlina elettrica si basa sul sistema di trazione elettrica modulare, come tutti i modelli VW ID. Non c’è più la griglia del radiatore perché non è più necessaria in un’auto elettrica. La parte anteriore del cofano è abbassata e questo probabilmente per motivi aerodinamici, in modo che l’aria possa essere guidata meglio sopra il tetto.

Si nota il tipico design ID. Fluido, chiaro ed elegante: così si può descrivere l’ID. Aero è probabilmente il modo più semplice per descriverla. Ciò che colpisce a prima vista è l’accattivante grembiule anteriore. Le luci diurne illuminano la strada lateralmente.

INTERNI E MOTORI

Non si conoscono ancora gli interni, ma si presume che gli interni dei modelli ID. già disponibili per la vendita saranno utilizzati come guida. Inoltre, l’azienda è impegnata nella sostenibilità e offre anche opzioni senza pelle per gli interni, realizzate con materie prime sostenibili come l’AppleSkin, una pelle artificiale ricavata dai residui della produzione di mele.

Ma non è ancora certo, dobbiamo aspettare ancora un po’.

La nuova Volkswagen ID Aero sarà disponibile in versione berlina (e forse anche station wagon). L’autonomia dovrebbe essere di circa 700 chilometri, quindi adatta all’uso quotidiano e ai viaggi.

Il modello sarà offerto di serie con la trazione posteriore, ma in un secondo momento sarà sicuramente disponibile un modello performante GTX, più veloce e a trazione integrale. Quest’ultimo dovrebbe realizzare lo sprint da 0 a 100 km/h in 5,6 secondi. Come ruota posteriore, la Aero ha bisogno di circa 8,5 secondi.

Potrebbe essere utilizzata una batteria 84 kWh, in grado di fornire una potenza di 279 CV. Inoltre, è prevista una ricarica rapida da 200 kW, che potrebbe fornire energia sufficiente per un’autonomia di 230 chilometri in soli 10 minuti.

ULTIMI POST