HomeanteprimeLondon Electric Vehicle Company si inventa il camper cab

London Electric Vehicle Company si inventa il camper cab

Il campeggio e la vita all’aria aperta sono molto diffusi in Europa, e LEVC (London Electric Vehicle Company, precedentemente nota come London Taxi Company) punta a questo segmento cin il LEVC e-Camper. Queste sono le prime immagini del nuovo camper elettrico.

Il produttore di taxi di proprietà di Geely dice che l’e-Camper offre un viaggio a emissioni zero con zero ansia da autonomia, rendendolo il modo perfetto per esplorare il mondo a basso impatto ambientale. L’e-Camper soddisfa la crescente domanda di vacanze indipendenti e autosufficienti, una tendenza accelerata sia dalla pandemia di Covid-19 che dalla ricerca di viaggi più sostenibili.

I DATI TECNICI

Basato sul furgone elettrico VN5 di LEVC, che a sua volta è basato sul taxi elettrico di Londra TX, l’e-Camper ha una autonomia in 100% elettrico di 98 km, con una autonomia totale di 489 km. Il powertrain è composto da un motore elettrico posteriore (150 CV), una batteria agli ioni di litio da 31 kWh e un motore a tre cilindri turbo da 1,5 litri.

Nella VN5, il motore anteriore non è collegato alle ruote, e serve solo come range extender quando la batteria è esaurita. Per ricaricare la batteria, il veicolo supporta la ricarica AC fino a 11 kW tramite una porta di ricarica Type 2/CCS e la ricarica DC fino a 50 kW tramite una connessione CHAdeMO. La versione Ultima superiore supporta la ricarica rapida AC fino a 22 kW.

Un sistema di range extender è adatto a un camper perché permette ai proprietari di viaggiare fuori dai sentieri battuti, dove le infrastrutture di ricarica potrebbero essere limitate, in tutta tranquillità. Il taxi nero di Londra è famoso per il suo stretto raggio di sterzata, e questo potrebbe tornare utile negli spazi del campeggio.

spot_img

ULTIMI POST