HomeanteprimeNuova Peugeot 308 Station Wagon 2022, anteprima di stile

Nuova Peugeot 308 Station Wagon 2022, anteprima di stile

Peugeot, uno dei pochi produttori che hanno fiducia nelle wagon del segmento C, ha lanciato la nuova generazione della 308 SW.

Si tratta di un’alternativa più elegante ai C-SUV come la 3008. La Peugeot 308 SW diventa così la seconda station wagon della casa francese, dopo la più grande 508 SW.

La Starion Wagon è basata su una versione estesa della piattaforma EMP2. Rispetto alla hatchback, misura 4,64 m piuttosto che 4.367 mm di lunghezza e ha un passo di 2.732 mm (+ 55 mm) e uno sbalzo posteriore più lungo (+21 cm).

La coda ridisegnata si abbina al frontale aggressivo e al corpo muscoloso. Caratterizzata dagli stessi fanali posteriori sottili a LED disposti orizzontalmente della hatchback, fa a meno dell’elemento nero lucido tra di loro ma adotta un nuovo spoiler integrato. Il bagagliaio arriva più in basso mentre la linea del tetto che scende consente un miglior coefficiente di resistenza aerodinamica di 0,277.

Non c’è niente di più importante in una wagon della praticità e la 308 SW va alla grande. Sotto il portellone posteriore ad azionamento elettrico con una zona di carico bassa è possibile inserire fino a 608 litri di bagagli nella configurazione a 5 posti. Questo numero può salire fino a 1.634 litri se si piegano i sedili posteriori (40/20/40 split), e fare abbastanza spazio per il trasporto di oggetti lunghi 1,85 cm. Inoltre, ci sono alcuni vani portaoggetti in tutto l’abitacolo, come nella console centrale.

Il futuristico cruscotto iCockpit è condiviso con la hatchback e combina un quadro strumenti digitale 3D da 10 pollici con un touchscreen da 10 pollici per il sistema di infotainment. C’è anche il volante di piccolo diametro firmato Peugeot, l’illuminazione ambiente a LED e un sistema Hi-Fi Focal Premium opzionale con 10 altoparlanti e un amplificatore a 12 vie da 690W.

La Peugeot 308 SW beneficia anche di tutti gli ultimi sistemi di assistenza alla guida di Peugeot e dalla metà del 2022 supporterà funzioni di guida semi-autonoma ancora più sofisticate grazie al prossimo pacchetto Drive Assist 2.0.

I MOTORI

Proprio come la 308 hatchback, la SW sarà disponibile con una scelta di motorizzazioni a benzina, diesel e ibride plug-in. La gamma parte con il 1.2 litri PureTech 130 e il 1.5 litri BlueHDi 130. Entrambi i motori producono 130 CV (96 kW) con trazione anteriore e cambio automatico EAT8.

Inoltre, ci sono due opzioni ibride plug-in, l’Hybrid 180 e l’Hybrid 225. Entrambi combinano un motore 1.6 litri PureTech che produce 150 CV (110 kW) o 180 CV (132 kW) con un singolo motore elettrico da 110 CV (81 kW). Come si può intuire dai nomi, la potenza combinata è rispettivamente di 180 CV (132 kW ) e 225 CV (165 kW) che viene trasmessa all’asse anteriore attraverso il cambio automatico e-EAT8.

Entrambi i modelli sono dotati di una batteria agli ioni di litio da 12,4 kWh che consente un’autonomia elettrica di 59-60 km nel ciclo di omologazione WLTP e può essere caricata completamente in 1 ora e 55 minuti con il caricatore opzionale da 7,4 kW ( 7,05 ore da una presa standard). In modalità ibrida, le emissioni combinate partono da 25-26 g/km C0₂.

La 308 SW sarà prodotta nello stabilimento Peugeot di Mulhouse in Francia, con le prime consegne previste in Europa poco prima della fine del 2021. Non ci sono informazioni sui prezzi, anche se ci aspettiamo che la nuova generazione sarà leggermente più costosa rispetto all’attuale.

Peugeot si aspetta che il mercato del segmento delle station wagon in Europa rimanga stabile nelle vendite per i prossimi anni. Per la 308 SW, la previsione del gruppo di parla di un 70% di professionisti e di un 30% peivati.

spot_img

ULTIMI POST