HomeanteprimeNuova Opel Astra 2022, arrivano altri Rendering

Nuova Opel Astra 2022, arrivano altri Rendering

La storia della Opel Astra risale al 1991, quando il modello di prima generazione fu presentato in anteprima al Salone di Francoforte. Il modello era il successore della Kadett E.

Ad oggi Opel Astra è un modello di successo giunto alla sua quinta generazione. Quest’ultima è prodotta dal 2015. Nel 2019, l’auto ha subito un restyling, e ora ci aspettiamo un’Astra completamente nuova, che avrà un aspetto profondamente rinnovato. A giudicare dalle foto spia e dai teaser, la parte anteriore riprenderà stile del crossover compatto Mokka. Questi rendering di Kolesa.ru ci aiutano ad immaginare i la portata dei cambiamenti che stanno per arrivare.

LA NUOVA ERA PSA

Il nuovo modello, il primo dell’era PSA, sarà presentato quest’estate ed entrerà in produzione a novembre nello stabilimento tedesco di Rüsselsheim, prima di arrivare nelle concessionarie all’inizio del 2022. Ma per avere una prima idea del suo stile, basta guardare le prime foto della nuova Peugeot 308, che sarà presentata giovedì 18 marzo. Queste due compatte condivideranno molti elementi al fine di massimizzare le economie di scala.

Alla base della nuova Opel Astra ci sarà la piattaforma EMP2 V3. Eccola nei rendering realizzati dagli amici di Kolesa.ru. All’esterno, non mancano le somiglianze con la Peugeot 308, come gli specchietti, il lungo cofano motore e la forma dei finestrini laterali. L’Astra manterrà il proprio stile, grazie alla sua grigli anteriore Vizor vista sull’ultima Mokka.

CAMBIAMENTO RADICALE

La prossima Astra sarà dotata del moderno sistema multimediale che è stato appena introdotto nella DS 4. Entrambi i modelli saranno ora assemblati nello stabilimento di Rüsselsheim in Germania, dove nasce anche la grande Insignia.
La Mokka 2 traccerà la strada degli interni con la plancia che sarà dominata da due grandi schermi uno accanto all’altro.

Oltre ai motori benzina, ai diesel e agli ibridi, la nuova Opel Astra 2021 dovrebbe avere almeno una versione 100% elettrica fin dall’inizio. In termini di prezzo, la nuova generazione sarà probabilmente leggermente più costosa dell’attuale con un prezzo d’attacco superiore ai 21.900 euro.

ULTIMI POST