HomeanteprimeOpel Manta nel futuro elettrico del marchio

Opel Manta nel futuro elettrico del marchio

Opel ha rivelato la Manta GSe Elektromod una one-off anticipata da una campagna teaser lanciata due mesi fa.

La nuova one-off è stata ufficialmente creata per celebrare il 50° anniversario di Opel Manta, con il lancio del sub-brand GSe dedicato ai modelli elettrificati ad alte prestazioni.

La nuova Manta GSe completamente elettrica è descritta come il “primo restomod elettrico” di Opel, che racchiude componenti EV moderni sotto la classica silhouette del coupé del modello tedesco. Il motore originale 1.6 litri a quattro cilindri è qui sostituito da uno elettrico con 145 CV e 225 Nm di coppia.

IL FUTURO ELETTRICO

Tuttavia, Opel ha mantenuto la trasmissione manuale originale a quattro velocità della Manta dandoci così una coupé elettrica manuale.

La potenza proviene da un pacco batterie agli ioni di litio da 31 kWh, che consente alla nuova Opel Manta GSe un’autonomia di 200 km. Proprio come i normali modelli elettrici Opel, la Manta è dotata di frenata rigenerativa e di un caricatore di bordo da 9kW; per una carica completa richiede poco meno di quattro ore.

Il frontale “Pixel-Vizor” è fondamentalmente un display esterno. Opel è riuscita a combinare i suoi ultimi elementi di design con un certo gusto nella forma classica della Manta GSe, che presenta un frontale “Pixel-Vizor” che si estende per tutta la larghezza dell’auto. Si tratta fondamentalmente di un display utilizzato per messaggi giocosi, come “I am on a zero e-mission”, seguito dalla silhouette di una manta. Anche le iconiche luci posteriori circolari sono ora unità LED tridimensionali.

GLI INTERNI

Anche l’interno della nuova Opel Manta GSe ha beneficiato degli aggiornamenti, con gli ultimi display digitali del marchio per il quadro strumenti e il sistema di infotainment. Il cosiddetto Pure Panel è composto da display digitali da 12 e 10 pollici orientati verso il guidatore. Inoltre, Opel ha aggiunto un sistema audio high-end firmato da Marshall.

Il restomod elettrico di Opel presenta anche una coppia di sedili sportivi con una linea centrale gialla, che offrono un supporto e un comfort molto migliore rispetto agli originali. Il volante a tre razze è stato rielaborato e ora presenta un indicatore giallo in posizione ore 12, mentre le superfici del cruscotto e dei pannelli porta sono ora grigio opaco per contrastare i colori giallo e nero presenti altrove.

Opel -e Vauxhall- stanno lavorando su una gamma di modelli elettrificati GSe ad alte prestazioni per il prossimo futuro, compresa una versione della Corsa-e.

ULTIMI POST