HomeanteprimeNuova Alfa Romeo Brennero 2023, il Segmento B in Rendering

Nuova Alfa Romeo Brennero 2023, il Segmento B in Rendering

Secondo diverse fonti Alfa Romeo starebbe lavorando ad un crossver di prossima generazione da piazzare nel segmento B. In arrivo un modello pronto a sfidare Volkswagen T-Roc, Hyundai Tucson, Nissan Qashqai e le altre.

Un crossover compatto da posizionare al di sotto della prossima Tonale potrebbe essere un’ulteriore alternativa alla più grande Stelvio. Il progetto, qui sintetizzato attraverso i rendering di Kebler Silva, potrebbe nascere grazie alle economie di scala del neonato gruppo Stellantis.

ALLENZA CON PSA

Le ambizioni di Alfa Romeo dovrebbero essere supportate dall’alleanza FCA-PSA, anche se non è ancora chiaro se modelli come la Peugeot 3008, la Citroen C5 Aircross e la Opel Grandland X offriranno la loro piattaforma per sviluppare il SUV compatto.

Fiat Chrysler Automobiles ha recentemente annunciato un investimento da circa 200 milioni di euro in Polonia.

Acquisito da Fiat nel maggio 1992, lo stabilimento di Tychy è un luogo centrale per le attività europee della casa automobilistica. Vi lavorano più di 2.500 persone e qui nascono modelli come la 500 e Lancia Ypsilon.

L’investimento andrà a finanziare il riattrezzamento dello stabilimento per la Common Modular Platform del Groupe PSA, l’architettura che sta alla base di varie auto e crossover di Citroen, Peugeot, Opel e Vauxhall. Lo scopo è realizzare 3 modelli crossover per i marchi Fiat, Alfa Romeo e Jeep.

spot_img

ULTIMI POST