HomeanteprimeTesla Van, progetto fermo mancano le Batterie

Tesla Van, progetto fermo mancano le Batterie

Tesla ha tre modelli molto importanti che dovrebbero essere già stati lanciati o che dovrebbero uscire quest’anno: il Camion, il Cybertruck e la Roadster.
Elon Musk ha appena chiarito la situazione di due di loro. La Roadster subirebbe un altro ritardo con una uscita nel 2022 mentre il Cybertruck si dice che partirà per le prime consegne entro la fine di quest’anno “se saremo fortunati”.

Anche il Semi (camion) è nel limbo. Dopo la sua presentazione iniziale più di tre anni fa, durante lo stesso evento in cui anche la nuova Roadster ha fatto la sua prima apparizione, il camion completamente elettrico sarebbe pronto per iniziare la produzione. Tuttavia, c’è un problema con la fornitura della nuova batteria 4680 dell’azienda, il che significa che, come il Cybertruck, potrebbe essere disponibile quest0anno in poche unità.

Non essendo nella posizione di promettere qualcosa di specifico, Elon Musk ha offerto una risposta prevedibilmente vaga (via Teslarati): “Penso che Tesla farà sicuramente un furgone elettrico ad un certo punto”. Nel “Tesla Master Plan Part 2” rilasciato nel 2016, Musk ha detto che “camion pesanti e van per il trasporto urbano ad alta densità di passeggeri” erano in fase di sviluppo e sarebbero stati rivelati “il prossimo anno”.

Sono passati quasi cinque anni, e del Van Tesla non c’è traccia. Con i recenti ritardi nei lanci commerciali sia del Cybertruck che della Roadster Tesla ha bisogno di qualcosa di grande per mantenere alto l’interesse degli investitori. Un furgone potrebbe non essere così affascinante come la Roadster, ma immaginate quante aziende accoglierebbero con favore un veicolo commerciale dal prezzo contenuto che ridurrebbe drasticamente i costi di gestione e manutenzione.

spot_img

ULTIMI POST