HomeblogRecord Tesla in Borsa, conviene investire? Analisi di mercato

Record Tesla in Borsa, conviene investire? Analisi di mercato

Nel 2020 Tesla ha messo a segno una crescita vertiginosa del valore di mercato e del prezzo delle azioni. Nel corso dei 12 mesi, il suo valore di mercato è aumentato di oltre 500 miliardi di dollari.

Secondo i dati della ricerca pubblicata da Stock Apps, il prezzo delle azioni di Tesla è salito da 84,90 dollari all’inizio del 2020 ai 705,67 dollari il 31 dicembre. Questo significa un aumento record del 743%.

Tuttavia, Wall Street è divisa sul futuro del titolo Tesla. Secondo gli analisti di JP Morgan, si prevede un crollo dell’87% nel 2021 a 90 dollari per azione. Di contro, Goldman Sachs offre un obiettivo di prezzo di 780 dollari e Wedbush lo stima intorno ai 1.000 dollari.

Vendite Tesla a +36% nel 2020

La capitalizzazione di mercato di Tesla al 12 gennaio 2021 è di 834,17 miliardi di dollari. Il marchio ha così superato il valore totale cumulativo di mercato delle 8 principali case automobilistiche a livello globale.

Tra gli altri fattori, il suo fenomenale aumento in borsa è legato all’ingresso della società al prestigioso indice S&P 500 avvenuto il 21 dicembre.

Sulla base del report sulle vendite di Tesla diffuso il 2 gennaio 2021, il volume delle vendite nel quarto trimestre del 2020 è stato significativo. Nel trimestre sono state effettuate complessivamente 180.570 consegne e sono state prodotte 179.757 vetture. Nel corso del 2020, le consegne totali sono state 499.550, con un aumento del 36% rispetto all’anno precedente, mancando di poco l’obiettivo di 500.000 unità. Il volume di produzione ha raggiungento le 509.737 unità.

D’altra parte, le vendite totali di auto nuove negli Stati Uniti hanno raggiunto quota 15,9 milioni nel 2020, in calo del 4,7% rispetto al 2019. Le vendite totali di Tesla per il periodo in esame rappresentano quindi solo il 3% circa del totale. A titolo di confronto, GM ha venduto negli Stati Uniti 2,5 milioni di auto e autocarri leggeri nel corso dell’anno. La Toyota ha venduto 2,1 milioni.

In particolare, sempre negli Usa, Tesla è un leader indiscusso nelle vendite di veicoli elettrici. La Tesla Model 3 è il modello più venduto, con 645.000 unità a partire da settembre 2020. Nissan LEAF è arrivata seconda con 490.000 unità vendute, mentre Tesla Model S è arrivata terza con 305.000 unità.

spot_img

ULTIMI POST