HomeanteprimeNuova Opel Astra 2022, il Rendering della ibrida OPC

Nuova Opel Astra 2022, il Rendering della ibrida OPC

La nuova Opel Astra OPC trarrà molti elementi di design dal nuovo Mokka. La sportiva avrà un motore ibrido plug-in a quattro ruote motrici con una potenza vicina ai 300 cavalli.

La nuova generazione Opel Astra continuerà l’audace nuova direzione di design che abbiamo visto con la Mokka e non adotterà un look più convenzionale.

IL PROGETTO AD ALTE PRESTAZIONI

La nuova generazione della Opel Astra sarà presentata l’anno prossimo e condividerà la piattaforma e le parti meccaniche con la prossima Peugeot 308. Opel prepara quindi nuova Astra con un carattere speciale capace di distinguersi dalla massa.

L’ottava generazione di Astra sarà sostanzialmente diversa dalla 308 esternamente, come nel caso della Peugeot 208 e della Opel Corsa. Ciò che le differenzierà sarà anche la tipica calandra Vizor che ha da poco debuttato sulla Mokka.

L’attuale Astra insieme alla Insignia sono gli ultimi modelli Opel non ancora basati su una piattaforma della francese PSA, essendo state progettate mentre il marchio faceva parte della General Motors. La nuova Astra sarà quindi basata su una versione avanzata della piattaforma EMP2 del gruppo PSA e sarà equipaggiata con una nuova gamma di motori a benzina e diesel.

Anche se è improbabile che vedremo una versione elettrica dell’Astra, sono previste due versioni ibride Plug-in, una con la trazione anteriore e la più potente versione OPC con quasi 300 cavalli a trazione integrale. Il motore sarà composto da un 1.6 benzina e due motori elettrici, con una batteria da 13,2 kWh e un’autonomia in solo elettrico di 50 km.

spot_img

ULTIMI POST