Nuova Subaru BRZ 2021, il Rendering della versione Cabrio

Dopo un’attesa decisamente lunga, Subaru ha finalmente svelato la BRZ di seconda generazione. Ora, c’è ancora la questione di quando sarà la presentata la sua “sorellina” a marchio Toyota.

X-Tomi ha realizzato questi rendering che immaginano l’aspetto di una BRZ a tetto aperto. Come sappiamo Toyota (e di conseguenza anche Subaru), stava studiando una variante convertibile del modello di prima generazione, avendo presentato una concept già nel 2013. All’epoca, l’allora presidente di Toyota Europe Didier Leroy aveva rivelato che la GT86 era stata progettata fin dall’inizio come cabriolet. Purtroppo, per qualsiasi motivo, né la Toyota GT86 né la Subaru BRZ hanno ottenuto una variante a tetto aperto. Sarà così anche per la seconda generazione?

DATI TECNICI

Subaru ha finalmente svelato la nuova sportiva BRZ. La seconda generazione della coupé sportiva giapponese ora è dotata di un telaio migliorato, di un nuovo motore aspirato e offre prestazioni molto interessanti.

Sotto il cofano c’è un nuovo motore a quattro cilindri da 2,4 litri aspirato che produce 231 CV contro i 200 CV del precedente 2.0, mentre la coppia aumenta da 205 a 250 Nm. Si tratta del 15% in più di coppia rispetto al modello precedente.

La Subaru BRZ 2022 ha un baricentro ancora più basso e adotta di serie un cambio manuale a 6 marce a corsa breve. Optional un cambio automatico a 6 marce con una nuova modalità Sport per cambiate più rapide. Su tutta la gamma sarà di serie un differenziale a slittamento limitato.

Subaru sostiene che la nuova BRZ è l’auto sportiva 2+2 più leggera del mercato con un peso stimato di poco inferiore a 1.315 kg. Questo è possibile grazie all’uso dell’alluminio per il tetto, i parafanghi anteriori e il cofano. Il telaio è stato rinforzato al punto da offrire ora il 50% in più di rigidità torsionale, grazie ad un nuovo sistema di montaggio del telaio e all’architettura del sottotelaio.

Rispetto al vecchio modello la nuova Subaru BRZ è più lunga di 30 mm, ha la stessa larghezza ma è di 10 mm più bassa. L’interasse misura 2,575 mm cioè è di 5 mm più lungo del modello precedente.