Toyota richiama 1,5 Milioni di Auto negli Usa

Toyota ha annunciato un maxi richiamo negli Usa. Il motivo sono le pompe del carburante potenzialmente difettose, con il problema che potrebbe interessare oltre 1,5 milioni di auto.

Secondo i documenti pubblicati dalla National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA), la parte difettosa, fornita da Denso, potrebbe portare allo stallo del motore, che aumenterebbe inevitabilmente il rischio di un incidente.

I MODELLI RICHIAMATI

Per quanto riguarda i modelli coinvolti in questa campagna di richiamo, la lista è molto lunga: 2018-2019 4Runner, 2019-2020 Avalon, 2019 Corolla Hatchback, 2017-2019 Highlander, 2018-2020 Camry, 2020 Corolla, 2018-2019 Land Cruiser, 2017-2020 Tacoma, 2019-2020 RAV4, 2019-2020 Sequoia, 2017-2020 Sienna e 2019-2020 Tundra.

Sono incluse anche alcune auto del marchio premium Lexus: la 2018-2020 ES350, 2017 GS200t, 2017-2019 GS350, 2019 GS300, 2018-2020 LC500h, 2019-2020 LS500, 2018-2019 GX460, 2017 IS200t, 2019 IS300, 2019 IS350, 2018-2020 LC500, 2018 LS500, 2019 LS500h, 2018-2019 LX570, 2017 RC200t, 2019 RC300, RC350, 2017 e 2019-2020 RX350, 2018-2020 RX350L, 2019 UX200 e 2018-2019 NX300.

La casa automobilistica giapponese notificherà il difetto ai proprietari prima del 23 dicembre, data in cui è previsto l’inizio del richiamo. Ai proprietari delle auto difettose sarà consigliato di fissare un appuntamento con un rivenditore autorizzato, che sostituirà il gruppo pompa carburante con uno funzionante. La riparazione sarà effettuata gratuitamente.