HomeanteprimeNuova Mercedes-Benz Classe C 2021, Rendering e Anticipazioni

Nuova Mercedes-Benz Classe C 2021, Rendering e Anticipazioni

La nuova Mercedes-Benz Classe C è davvero dietro l’angolo.

L’attuale W205 è stata presentata all’inizio del 2014 al Salone Internazionale dell’Automobile di Detroit. La classe C è la Mercedes più venduta al mondo: alla fine del 2019 sono stati venduti 395.457 esemplari, ovvero 26 mila in più rispetto al crossover GLC. La prossima generazione W206 è stata progettata per consolidare il successo del modello, che riceverà modifiche evolutive nel design. I rendering realizzati dagli amici di Kolesa.ru ci permettono di dare un primo sguardo al modello. La parte anteriore è realizzata in uno stile che ricorda la Classe E e la Classe S di nuova generazione.

Qui, si può vedere che la Classe C sarà stilisticamente molto diversa dall’attuale W205, adottando l’ultimo linguaggio di design del marchio visto per la prima volta sul restyling della Classe E.

Il nuovo volto incorpora fari trapezoidali e luci di marcia diurna a forma di freccia che fiancheggiano una griglia più ampia. Nella parte bassa c’è una presa d’aria centrale anche lei a sviluppo orizzontale.

Ci aspettiamo che la silhouette e le proporzioni generali rimangano in gran parte simili al modello attuale, anche se è inevitabile che la Classe C crescerà in modo significativo per eguagliare la G20. Gli spyshots mostrano che anche la forma dei finestrini sarà mantenuta, ma la linea di cintura sarà spostata verso l’alto oltre le maniglie delle portiere, proprio come la Classe S. A differenza del fratello maggiore, però, non sembra che la Classe C avrà le maniglie delle porte a scomparsa.

La parte posteriore è il punto in cui si trovano la maggior parte delle somiglianze con la Classe S, con i fanali triangolari sportivi uniti da una striscia cromata.

All’interno ci sarà un’enorme differenza rispetto al modello attuale. Come la Classe S, il display touchscreen centrale si svilupperà inverticale e non più orizzontalmente.

LE DOTAZIONI

In un’intervista a CarsGuide australiana, il capo della Mercedes Ola Källenius ha detto che la Classe C sarà una “piccola Classe S”, quindi dovrebbe ottenere molte (se non tutte) le nuove caratteristiche. Questo probabilmente includerà i più recenti sistemi di assistenza alla guida, con la guida semi-autonoma di livello 3 già promessa per la Classe S nella seconda metà del 2021. Potrebbero anche comparire il nuovo head-up display a realtà aumentata e la visualizzazione della strumentazione 3D.

Per quanto riguarda i motori, ci si aspetta che la Classe C venga offerta per la prima volta con una gamma completa di quattro cilindri. Non solo il nuovo motore a benzina M254 da 2,0 litri turbo della W213 e un turbodiesel OM654 di dimensioni simili (entrambi con tecnologia ibrida leggera a 48 volt). Attesa anche per la versione AMG C 63 a che avrà il motore a benzina M139 da 2,0 litri della A 45.

spot_img

ULTIMI POST