Nissan pronta a scaricare Renault vuole autonomia

Secondo quanto riferito, i dirigenti di Nissan stanno accelerando un piano per una potenziale scissione da Renault. Sì tratterebbe di un progetto esistente da quando l’ex presidente Carlos Ghosn è stato arrestato a Tokyo con l’accusa di aver sottratto denaro ai conti aziendali.

Citando diverse fonti, il Financial Times riporta che il piano di Nissan prevede una divisione completa sia in ingegneria che in produzione da Renault, nonché modifiche al consiglio di amministrazione della casa automobilistica giapponese.

La fuga di Ghos dal Giappone sembra essere il catalizzatore della mossa di Nissan per tracciare una potenziale divisione, indicando che le tensioni tra la casa giapponese e Renault sono tutt’altro che finite.

Secondo molti dirigenti di Nissan la società francese sarebbe ora un freno per la loro azienda.

Non è ancora chiaro quanto sia probabile una divisione, dal momento che Renault è il maggiore azionista di Nissan. In effetti, il presidente di Renault, Jean-Dominique Senard, dovrebbe annunciare diversi progetti congiunti per l’alleanza nelle prossime settimane. “Non possiamo sopravvivere se non ci muoviamo rapidamente per una vera condivisione”, ha detto Senard durante un’intervista il mese scorso.

Pin It on Pinterest