La Nasa testa il primo aereo elettrico X-57 Mod II

Il primo aereo interamente elettrico, l’X-57 Mod II, è arrivato al Centro di ricerca di volo Armstrong della NASA in California. Il veivolo è ora pronto per essere sottoposto a test rigorosi. I nuovi X-plan sono gli aeromobili che l’agenzia utilizza per testare e valutare le sue ultime tecnologie. La NASA prevede di sottoporre a test il sistema di propulsione elettrica di questo aereo, con l’intenzione di condividere “preziose lezioni apprese lungo il percorso” per “sviluppare l’aeromobile elettrico.”

La NASA condurrà test a terra sulla Mod II per preparare le prossime fasi del progetto, che includerà taxi e, infine, prove di volo. Non è del tutto chiaro quando avverranno, ma le configurazioni Mod III e IV dell’aereo avranno ali a differenza dell’attuale versione in foto. Il test di volo, farà la storia come il primo aereo della serie X con equipaggio a bordo in due decenni di storia.

La NASA condividerà tutto ciò che apprende sul sistema di propulsione elettrica del veicolo e sul processo di raggiungimento dell’aeronavigabilità con i principali operatori del settore e autorità di regolazio e. In definitiva l’idea è quella di aiutare a sviluppare standard di certificazione per aeromobili elettrici, compresi i veicoli di mobilità aerea urbana (o quelli che le persone chiamano “macchine volanti”) in grado di decollare e atterrare in verticale.