Home anteprime Nuova Fiat 600 2024: Anteprima Rendering

Nuova Fiat 600 2024: Anteprima Rendering

0
173

FIAT 600, il nuovo B-SUV termico ed elettrico debutterà nel 2023 come successore della 500X

FIAT si sta già preparando per la sua rifondazione sotto l’ombrello di Stellantis. Il marchio aprirà il 2023 con un nuovo capitolo della sua storia, con il debutto di nuovi modelli più moderni. La prima ad arrivare sarà la nuova FIAT 600, un crossover che prenderà il posto della 500X e che vi presentiamo in questo renderingdiMotor.es. .

Stellantis ha fatto un passo avanti con l’ampliamento della gamma di modelli Alfa Romeo e ora è il turno di FIAT. Il marchio torinese è a un mese dall’inizio di un nuovo anno che rappresenterà un vero e proprio punto di svolta nella sua storia, in quanto intraprenderà una trasformazione radicale e progressiva.

I designer hanno sviluppato un modello completamente nuovo, in cui hanno cercato di rispettare i geni estetici di successo della 500 Electric. I quattro fari sono stati mantenuti, anche se i fari principali in alto hanno modificato parte della loro forma ellissoidale.

Il frontale avrà un aspetto più sportivo e moderno. Ma tutto cambia dal parabrezza in giù, abbandonando lo stile della 500X a favore della piattaforma che sostiene i crossover francesi del segmento B e anche la recente Jeep Avenger. La sfida è stata quella di inserire i geni del crossover italiano di successo nell’architettura francese.

DESIGN UNICO

La nuova FIAT 600 raggiungerà una lunghezza massima di 4,10 metri e sarà anche più alta, cosa che gli italiani utilizzeranno per massimizzare l’abitabilità interna e aumentare il volume del bagagliaio. Per ora il design della plancia è sconosciuto, ma lascia presagire una vera e propria rivoluzione in cui la tecnologia digitale e la connettività saranno fondamentali, così come gli assistenti alla sicurezza.

Meccanicamente, la nuova FIAT 600 condivide la stessa piattaforma CMP di origine francese con la Jeep Avenger appena arrivata, quindi avrà diverse versioni meccaniche tra cui motori a benzina elettrificati, versioni ibride e una 100% elettrica con una batteria di LFP – litio fosfato – più economica degli ioni di litio e con 400 chilometri di autonomia. Il

crossover, che sarà costruito nello stabilimento polacco di Tychy, debutterà nella primavera del 2023 e sarà in vendita nell’autunno del prossimo anno, con motori sia a combustione che elettrici.