HomeanteprimeNuova Hyundai N Vision 74: sportiva a Idrogeno

Nuova Hyundai N Vision 74: sportiva a Idrogeno

Hyundai ha presentato oggi l’ultima novità della collezione di sperimentazioni tecnologiche: la N Vision 74. Ispirata a un’auto che non è mai esistita, mostra ciò che gli ingegneri Hyundai stanno sognando per il futuro.
La vettura rende omaggio alla Hyundai Pony Coupé del 1974, una concept car progettata dal leggendario Giorgetto Giugiaro. La visione che la neonata casa automobilistica aveva di come avrebbe potuto essere un’auto sportiva a metà degli anni Settanta, non è mai entrata in produzione.
L’azienda sta ora rimediando a quell’errore con questo nuovo modello retrofuturistico. In parte concept car, in parte vetrina tecnologica, pensiamo che possa essere meglio definita come high concept car, perché non è solo un esercizio di design, ma mostra anche una tecnologia futuristica e fantascientifica che gli ingegneri dell’azienda sperano di trasformare in realtà scientifica.

I DATI TECNICI

La Hyundai N Vision 74 è alimentata da un motore ibrido a idrogeno che combina un sistema di trazione elettrica a batteria e una cella a combustibile a idrogeno. La casa automobilistica sostiene che, grazie a questa configurazione, l’auto beneficia di un’eccellente efficienza di raffreddamento, fornendo al contempo due diversi sistemi di trazione a seconda delle condizioni.
Anche se sembra piuttosto complicato, Hyundai sostiene che può portare a un migliore torque vectoring per una trazione superiore e a ciò che chiama “esperienze in curva”, che queste immagini suggerirebbero come una derapata.
L’azienda sostiene che questo sistema ha anche applicazioni pratiche. Con un serbatoio di idrogeno che può essere riempito in cinque minuti e una batteria da 62,4 kWh in grado di ricaricarsi rapidamente a 800 V, la N Vision 74 ha un’autonomia di 600 km. Questo, nonostante i motori eroghino 680 CV (500 kW) e 900 Nm di coppia e una velocità massima di 250 km/h.

ULTIMI POST