HomeblogRecord di vendite per Lamborghini

Record di vendite per Lamborghini

La pandemia chiaramente non colpisce i più ricchi. Lamborghini ha appena chiuso il primo semestre del 2021 in bellezza, vendendo un totale di 4.852 auto. Si tratta di un aumento del 37% rispetto allo stesso periodo del 2020, e di una crescita del 6,6% rispetto al 1H 2019. Ecco quindi raggiunto il record storico di vendite per la casa automobilistica.

In questo periodo, il SUV Urus è ancora una volta il modello più venduto con 2.796 unità vendute (aumento del 35%), seguito dalla Huracan con 1.532 unità (aumento del 46%), e dalla Aventador con 524 unità vendute (aumento del 21%). Non ci sono segni di rallentamento, con i libri degli ordini completamente pieni fino ad aprile 2022.

Gli Stati Uniti rimangono il suo più grande mercato (1.502 unità), seguiti da Cina (più Hong Kong e Macao; 602 unità), Germania (391 unità), Regno Unito (318 unità), Giappone (258 unità), Medio Oriente (226 unità) e Italia (197 unità). La casa automobilistica è ufficialmente rappresentata da una rete di 168 concessionari in 51 mercati a livello globale.

NUMERI DA RECORD

Il presidente e amministratore delegato della Lamborghini, Stephan Winkelmann, ha dichiarato: “Questo risultato eccezionale è una doppia conferma per noi. È la prova della solidità e della forza di questo marchio, che sta godendo di un crescente appeal nonostante un periodo di continue sfide e incertezze.”

“Approva anche l’accoglienza positiva al nostro nuovo piano industriale per la futura elettrificazione della nostra gamma di prodotti, in cui investiremo oltre 1,5 miliardi di euro entro il 2024. Lamborghini è un periodo di grande trasformazione, dove l’innovazione tecnologica e la sostenibilità andranno di pari passo con un focus sulle massime prestazioni del prodotto e sulla fedeltà al DNA del marchio.”

spot_img

ULTIMI POST