HomeproveMercedes-Benz GLE 350de 320 CV di ibrido Diesel, Prova su strada

Mercedes-Benz GLE 350de 320 CV di ibrido Diesel, Prova su strada

Ricordo ancora che quando ero piccolo custodivo gelosamente il modellino di una Mercedes-Benz ML. Non un modello qualsiasi ma uno dei progenitori del segmento SUV Premium per come lo conosciamo oggi.

Per questa prova sono al volante della nuova Mercedes-Benz GLE 350de alimentata da un potente motore ibrido ricaricabile su base diesel.

Il design della GLE non passa certo inosservato, complici le generose dimensioni. Larga 1947 mm, alta 1797 mm e lunga 4924 mm, questa vettura non fa nulla per dissimulare il peso di ben 2500 kg. Il frontale è dominato da un’ampia griglia circondata dai fari LED matrix multibeam che offrono un’ottima visibilità in tutte le condizioni di guida. Sulla fiancata notiamo la linea di cintura che tende a salire sul retro introducendo i tipici montati C del modello. Poche le linee che si incontrano ma che dire del generoso battitacco con tanto di illuminazione LED.

Nel retro, ormai abbandonati i fanali verticali, la GLE sfoggia una coppia di proiettori orizzontali con un motivo luminoso geometrico.

MERCEDES-BENZ GLE 350 DE SU STRADA

In questi anni mi sono chiesto (e mi avete chiesto) in tanti perché le case automobilistiche non realizzino dei motori ibridi diesel. Si tratta di una domanda alla quale fornisce una risposta la stessa Mercedes-Benz GLE. Il motore in prova è dotato di tecnologia EQ Power ed eroga 320 CV e 700 Nm di coppia. La potenza complessiva viene fuori dal lavoro del motore termico, 2.0 diesel da 194 CV, abbinato ad un motore elettrico da 100 Kw/ 136 CV. Molto valido l’abbinamento ad un cambio automatico a 9 rapporti con palette al volante.

La GLE si avvale inoltre di una enorme batteria d a31,2 kWh, un vero record per una ibrida ricaricabile che le permette 80 km di autonomia vera in 100% elettrico. Un dato notevole che si avvicina al dichiarato di 100 km nel ciclo di omologazione WLTP.

Nonostante il peso di quasi 2.500 kg la Mercedes-Benz GLE ibrida plug-in scatta nello 0-100 in 6,8 secondi. Un numero davvero interessante per una vettura dotata peraltro della trazione integrale 4 Matic. Quest’ultima è intelligente, permettendo un generale utilizzo a trazione posteriore ed intervenendo solo quando necessaria ulteriore potenza o richiesta la sua azione.

Quanto alla dinamica di guida la GLE si lascia guidare anche in città ma è nell’extraurbano che tira fuori il meglio di sè. Premium anche nell’insonorizzazione questo SUV non nasconde il baricentro alto che non la premia nel misto stretto. Ottimo il lavoro delle sospensioni attive che assorbono bene anche le buche più profonde.

Capitolo consumi. La EQ Power parte sempre in elettrico ed azzera completamente l’energia all’interno della batteria prima di attivare il motore termico a supporto. Ci sono quindi due scenari completamente diversi; a batteria carica si tiene una media nel misto di 3l/100km, a batteria scarica la media è di 15 km/l. Si tratta di un dato interessante giustificato anche dal fatto che, a batteria scarica, il motore elettrico continua a supportare la trazione erogando, in media, il 30% della potenza.

Sul fronte della ricarica la vettura sfrutta frenate e decelerazioni per immagazzinare energia nella batteria ma, per ovvie ragioni, questa energia non è sufficiente a ricaricare in maniera significativa la batteria. A casa, a 2,3 kW si impiegano circa 9 ore per una ricarica completa, mentre alla colonnina a 7,4 kW servono circa 6 ore.

GLI INTERNI

La Mercedes-Benz GLE si conferma un salotto su quattro ruote. Saliti a bordo si nota subito il sistema MBUX caratterizzato da due generosi schermi da 12,3 pollici. Tachimetro digitale e sistema di infotainment dialogano tra loro offrendo una user experience assolutamente unica. Tasti fisici, rotori, comandi a sfioramento, touch e interfaccia vocale sono tutte le modalità attraverso le quali possiamo interagire con i sistemi di bordo. Non manca il mirroring (con il cavo) Apple e Android.

Quanto agli ADAS la lista è davvero lunga ed include, tra gli altri, cruise control adattivo, frenata automatica d’emergenza, riconoscimento dei cartelli stradali, sensore angolo cieco, sensore attenzione del conducente, sistema anti abbandono involontario della corsia.

Lo spazio su GLE non manca ed è davvero tanto anche nella seconda fila di sedili complice il passo di 3 metri. Il vano bagagli conta su 490 litri di spazio che diventano 1915 abbattendo gli schienali della seconda fila di sedili. Bisogna precisare che la collocazione del pacco batterie al di sotto del piano di carico limita la capacità rispetto alle altre versioni.

In chiusura il listino della Mercedes-Benz GLE. Il SUV della stella propone prezzi a partire da 71.410 euro che diventano 81.792 per la versione ibrida ricaricabile EQ Power. Il prezzo finito della vettura potrà però facilmente lambire i 90.000 euro una volta arricchita la lista degli optional che si intende portare a bordo.

spot_img

ULTIMI POST