HomeblogNIO da record, 100.0000 Auto elettriche Made in Cina

NIO da record, 100.0000 Auto elettriche Made in Cina

Il produttore di auto elettriche Nio, spesso considerato come la Tesla della Cina, ha raggiunto un grande traguardo con la produzione del suo 100.000° veicolo il 7 aprile.

La pietra miliare è stata raggiunta 1.046 giorni dopo che il SUV ES8 è approdato alla produzione in serie. L’ultima ES8 è uscita dalla linea di assemblaggio del centro di produzione JAC-NIO di Hefei, nella provincia cinese di Anhui. I clienti della prima generazione ES8, ES6 ed EC6 si sono uniti al personale per celebrare il traguardo.

Il marchio elettrico Nio sta crescendo rapidamente. Solo nel luglio 2020 Nio ha celebrato la produzione del suo 50.000° veicolo. Meno di nove mesi dopo, quella cifra è raddoppiata.

DECOLLANO LE VENDITE

A marzo, Nio ha consegnato ben 7.257 veicoli, con una crescita del 373% su base annua. Le consegne comprendevano 1.529 SUV ES8 (descritto come un SUV elettrico premium a sei e sette posti), 3.152 SUV ES6 (SUV elettrico a cinque posti ad alte prestazioni con elevata autonomia) e 2.576 EC6 (SUV coupé elettrico a cinque posti). Le consegne del 1° trimestre 2021 si sono attestate a 20.060 unità, con un aumento del 423% su base annua.

Il prossimo prodotto di Nio sarà la sua prima berlina, l’elegante ET7. Svelata a gennaio, la ET7 è lunga oltre cinque metri e ha un design minimale. Ha una configurazione a doppio motore – quello anteriore produce 245 CV e il posteriore sale a 480 CV. La potenza massima è di 653 CV e 850 Nm di coppia, per uno scatto 0-100 km/h in 3,9 secondi. I freni Brembo a quattro pistoni forniscono la massima potenza di arresto.

Il pacco batterie situato nel pianale del veicolo è disponibile in diverse configurazioni, a partire da un’unità da 70 kWh che fornisce oltre 500 km di autonomia, seguita da un’unità da 100 kWh da oltre 700 km. La batteria da 150 kWh di Nio sarà offerta solo alla fine del 2022 e promette oltre 1.000 km di autonomia nel ciclo NEDC.

spot_img

ULTIMI POST