HomeanteprimeAutomobili Pininfarina: la Battista nei test su strada

Automobili Pininfarina: la Battista nei test su strada

Automobili Pininfarina porta la supercar Battista su strada per la prima. La cornice è la sua città natale, Torino. Progettata in Italia e costruita a mano, la supercar elettrica promette di far sognare.

Design, meccanica e produzione sono a cura di Automobili Pininfarina. Nel 2019, l’azienda ha annunciato che avrebbe creato non più di 150 esemplari della Battista da 1900 CV per i clienti di tutto il mondo, con consegne che inizieranno alla fine di quest’anno. La Battista è la prima di una gamma di nuove auto di lusso innovative e completamente elettriche della casa automobilistica.

ELETTRICA RADICALE

Per Svantesson, CEO di Automobili Pininfarina: “Automobili Pininfarina è orgogliosa di avere il suo cuore nella città di Torino. Dal lancio del nostro marchio e di Battista nel 2019, abbiamo costruito in questa regione un brillante team di designer, ingegneri e specialisti della costruzione di automobili. Crediamo fermamente che combinando un design eccezionale con una tecnologia pulita e completamente elettrica nelle auto di lusso, stiamo dando all’Italia un’opportunità per rafforzare ulteriormente la sua reputazione di leader mondiale nella produzione di auto sportive.”

Paolo Pininfarina, Presidente della Pininfarina S.p.A.: “La Battista è un omaggio alla visione di mio nonno, che avrebbe applaudito questo capolavoro di stile e innovazione ingegneristica perché abbraccia la tecnologia del futuro, senza compromettere i valori della Pininfarina. Vedere la Battista per le strade di Torino è un momento speciale: questa hyper GT è viva ed è un meraviglioso simbolo dell’innovazione italiana”.

Il ritorno sulle strade della città italiana segue il completamento dei primi test di sviluppo ad alta velocità presso il Centro Tecnico di Nardò, dove i collaudatori esperti di Automobili Pininfarina, tra cui l’ex pilota di Formula Uno e Formula E Nick Heidfeld, hanno messo alla prova la Battista. Nonostante le sfide poste dagli attuali eventi globali, il programma non ha subito ritardi.

Chiara Appendino, sindaco della Città di Torino, ha dichiarato: “Siamo lieti di aver avuto l’opportunità di incontrare l’Amministratore Delegato di Automobili Pininfarina – Per Svantesson – e il Presidente della Pininfarina S.p.A. – Paolo Pininfarina – per discutere delle prospettive di sviluppo del settore nel nostro territorio e per dare il benvenuto alla nuova Battista, per la prima volta sulle strade della nostra città. L’auto, che è una sorta di laboratorio viaggiante, è progettata e costruita interamente a Torino, e dimostra ancora una volta che il nostro territorio è il luogo ideale per ideare e realizzare progetti innovativi e orientati al futuro”.

Il tour di Battista per la città è stato condotto in collaborazione con il suo partner di sviluppo tecnologico, DANISI Engineering, e il Politecnico di Torino, che stanno lavorando insieme al progetto Torino City Lab, una partnership che studia le tecnologie future come la guida autonoma e il 5G all’interno del territorio.

spot_img

ULTIMI POST