HomeblogNuova Citroen C4 aumenta la produzione

Nuova Citroen C4 aumenta la produzione

Citroën aumenterà la produzione della sua nuova generazione della C4. La crescente domanda della Citroën C4 e della sua variante 100% elettrica, la nuova Citroën ë-C4, ha costretto l’azienda ad aumentare la produzione.

La nuova Citroën C4 2021 è un modello che sfoggia il sigillo “Made in Spain”. La nuova generazione compatta del marchio Citroën è prodotta negli impianti di Stellantis a Madrid. A causa della crescente domanda che sta generando questo modello, l’azienda aumenterà l’attività in fabbrica per aumentare il volume di produzione.

In questo centro di produzione del veicolo ci sarà un secondo turno di lavoro per produrre questo modello, tra cui la sua variante 100% elettrica, la nuova Citroën ë-C4. Gli operatori che compongono questo nuovo turno sono stati sottoposti a un processo di formazione di 38.000 ore. Sarà la chiave per aumentare il numero di unità prodotte ogni mese e, altrettanto importante, evitare qualsiasi aumento dei tempi di attesa.

CRESCE LA DOMANDA

La nuova generazione della C4 è basata sulla piattaforma CMP, un’architettura modulare che, oltre ad essere compatibile con i motori a benzina e diesel, permette anche di avere un sistema di propulsione 100% elettrico. Inoltre, indipendentemente dalla meccanica, tutte le versioni possono essere prodotte sulla stessa linea di montaggio. La Citroën C4 elettrica, conosciuta come ë-C4, rappresenta già il 16% della produzione totale.

La nuova C4 sarà lanciata nelle concessionarie Citroën nel corso del 2020. Tuttavia, e nonostante la pandemia le vendite del marchio francese in Europa sono molto incoraggianti.

spot_img

ULTIMI POST